La “rotondina” di via Chiffi fa discutere e divide il Consiglio comunale di Carmagnola

229

Ampio dibattito in Consiglio comunale a Carmagnola sulla “rotondina” di recente realizzata su via Chiffi, all’incrocio con via De Gasperi e via Bersani: posizioni divergenti tra Maggioranza e Opposizione.

rotondina carmagnola
Scontro in Consiglio comunale sulla “rotondina” di via Chiffi, che il centrosinistra definisce “pericolosa” mentre per il centrodestra “serve ad aumentare la sicurezza”

La “rotondina” di via Chiffi, all’incrocio con via De Gasperi e via Bersani, fa discutere e divide il Consiglio comunale di Carmagnola, con un lungo dibattito che ha visto la Giunta e la Maggioranza su posizioni contrapposte rispetto alle opposizioni.

Al centro del confronto, una mozione presentata da PD, Carmagnola Viva e Azione che chiedeva di “rivedere la soluzione sperimentata e individuare una soluzione migliorativa“.

Carmagnola: nuovo scontro politico sulla mini-rotonda tra via Chiffi e via De Gasperi

«Riconosciamo che quel punto sia stato sempre un nodo complicato della viabilità urbana, innanzitutto per il disassamento delle strade e la presenza del canale che rende difficili altri soluzioni», ha esordito Paolo Sibona, neo-capogruppo del Partito Democratico.

«La nuova rotonda non viene percepita da tanti automobilisti che percorrono via Chiffi e che “tirano dritto”, spesso senza neanche rallentare -ha proseguito- Risulta inoltre complicata la manovra per chi esce da via Bersani: molti, di fatto, tagliano e si immettono, di fatto, contromano».

Secondo i firmatari della mozione, con la “mini-rotonda” si è venuta a creare una situazione più pericolosa rispetto al passato. «Finora non ci sono stati incidenti gravi ma molti cittadini segnalano un aumento dei rischi -ha concluso Sibona- Se l’obiettivo era aumentare la sicurezza stradale, questa soluzione tecnica non lo ha raggiunto».

Carmagnola: incidente in via De Gasperi, scatta la polemica politica

A rinforzare la tesi contraria alla rotondina anche Ileana Garza, consigliera di Carmagnola Civica: «L’allargamento della carreggiata va anche a rendere più pericolosa l’area per chi circola in bicicletta o è in carrozzina: la conformazione della rotatoria fa sì che ci si venga a trovare nell’arco di curva di chi la sta percorrendo in auto».

Ancora più diretto Federico Tosco (PD): «L’intervento peggiora la sicurezza nella zona, va posto rimedio -ha dichiarato- Così non funziona: meglio tornare a come era prima, se non si trovano soluzioni migliori».

Carmagnola: nuova mini-rotonda per aumentare la sicurezza su via Chiffi

Di parere opposto la Maggioranza di centrodestra. Il vicesindaco Alessandro Cammarata ha sottolineato che «l’obiettivo della rotonda è innanzitutto quello di far rallentare le auto su via Chiffi», aggiungendo che essa aiuta a uscire dal parcheggio di piazza Falcone e Borsellino, tramite via Bersani.

«Prima c’erano code negli orari di arrivo dei treni, ora tutto è più fluido. Meno code e meno velocità significano anche meno emissioni», ragiona, aggiungendo che «la rotonda, in quel punto, può essere fatta solo in quel modo».

Carmagnola: «parcheggio “selvaggio” nei pressi della rotonda di viale Barbaroux»

Sia il consigliere Alberto Albani (FdI) che il sindaco Ivana Gaveglio hanno quindi evidenziato come la soluzione tecnica della mini-rotonda sia stata presa dal comandante della Polizia locale, cui spetta l’onere delle decisioni che riguardano la viabilità e la sicurezza stradale.

«I cambiamenti alla viabilità, inizialmente, creano sempre qualche problema: bisogna dare il tempo che questa rotatoria entri nelle menti di tutti», ha chiosato Lorenzo Stella, capogruppo di Fratelli d’Italia.

Dubbi di PD e Carmagnola Civica sulla futura dorsale nord-sud

Il consigliere Roberto Frappampina ha provato a suggerire di sostituire la rotonda con uno stop su via Chiffi, facendo l’esempio dell’incrocio tra corso Europa e via Avvocato Ferrero: «anche quello rallenta il traffico, senza creare questi disguidi».

La mozione è stata quindi respinta, con il commento negativo da parte del consigliere Tosco: «Bocciare questa richiesta vuol dire scappare dalle proprie responsabilità, così come scaricare la responsabilità politica sul comandante della Polizia locale».

Carmagnola: inaugurate le nuove aree verdi in via De Gasperi