PNRR, Vinovo: 5 milioni di euro per ricostruire la scuola Gramsci

129

Sono in arrivo a Vinovo 5 milioni di euro in fondi del PNRR per la demolizione e ricostruzione della scuola Gramsci.

Vinovo PNRR scuola Gramsci
Il sindaco di Vinovo Gianfranco Guerrini ha annunciato l’arrivo di fondi del PNRR per la ricostruzione della scuola Gramsci

“A Vinovo arrivano dai fondi Pnrr – legati alla realizzazione di nuove scuole sostenibili5 milioni di euro che l’Amministrazione Comunale userà per la demolizione e ricostruzione della scuola secondaria di primo grado Gramsci“: a darne notizia è il sindaco Gianfranco Guerrini.

L’edificio oggetto dei lavori si trova in via Stupinigi 155 e oltre alla scuola ospita anche la relativa palestra. L’obiettivo del progetto è quello di migliorare la qualità della vita scolastica e i processi di apprendimento attraverso l’adozione di nuovi e più moderni spazi.

“La realizzazione della nuova scuola media diventa occasione per riqualificare un importante fetta di città, portando una moderna visione della scuola, sviluppando proposte in grado di creare connessioni con il territorio circostante e aprendo l’area scolastica alla comunità tutta –spiega il primo cittadino- Tutti gli spazi saranno realizzati ed attrezzati in modo da consentirne l’uso anche da parte dei diversamente abili“.

Conclude Guerrini: “La ricostruzione della scuola Gramsci è un altro tassello che si aggiunge all’idea che abbiamo di Vinovo nei prossimi anni: una città che guardi al futuro e che metta a disposizione delle nuove generazioni tecnologie e un modo di vivere la scuola al passo coi tempi. Riuscire ad intercettare i fondi deriva dalla capacità di farsi trovare pronti, con progetti studiati a tavolino e presentati nell’immediato per poter accedere ai finanziamenti. Senza una visione ben determinata, tutto questo sarebbe stato molto più complicato”.

Vinovo, PNRR: quasi 9 milioni di contributi per riqualificare l’ex Cottolengo