“Tombini poco puliti, così Carmagnola si allaga”: la denuncia del M5S

642

 

Interpellanza in Consiglio comunale del Movimento 5 Stelle, che accusa l’Amministrazione di tenere poco puliti i tombini sulle vie pubbliche, con conseguenti allagamenti in caso di piogge. Cammarata annuncia un piano straordinario di pulizia da 74 mila euro.

tombini poco puliti carmagnola
“Tombini poco puliti a Carmagnola”, denuncia il M5S. L’assessore Cammarata promette un piano straordinario da 74 mila euro.

I tombini non vengono puliti a sufficienza: quando piove, tante vie di Carmagnola si allagano per questo motivo“. Il Movimento 5 Stelle ha presentato sul tema un’interpellanza, che è stata discussa nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale, svoltasi online.

Denunciammo già la situazione più di tre anni fa, con altre interpellanze, e l’Amministrazione ci rassicurò che sarebbero stati provvedimenti, con il nuovo affidamento del servizio di pulizia delle caditoie e soffiatura dei sifoni“, ha attaccato il capogruppo grillino, Sergio Lorenzo Grosso.

Dopo alcuni temporali, i consiglieri del M5S hanno effettuato alcuni sopralluoghi sui tombini, trovandone parecchi otturati da foglie e altri residui. “Capiamo che non sia possibile pulire i 3.500 tombini della città ogni anno, ma un’opportuna pianificazione permetterebbe di affrontare e risolvere il problema“, ha concluso Grosso.

La risposta dell’Amministrazione è venuta dall’assessore Alessandro Cammarata: “Una volta era il Consorzio chierese a gestire questa pulizia, poi la Giunta Testa decise di spostarla a carico della squadra operai comunale, che fortunatamente dai prossimi mesi verrà potenziata“.

L’assessore ha inoltre annunciato un investimento di 74 mila euro, per un piano triennale di pulizia straordinaria dei tombini. “Sarebbe dovuto partire a inizio anno, poi le note vicende hanno dato vita a questo ritardo“.

Maltempo estivo 2019, un contributo anche per Carmagnola