Chiusa per sanificazione anche la Denso a Poirino; i sindacati: “stop fino al 22”

1865

Dopo la Teksid di Carmagnola, oggi ha chiuso per sanificazione anche la Denso di Poirino. I sindacati dei metalmeccanici chiedono lo stop alla produzione fino al 22 marzo.

Dopo l’evacuazione in mattinata per un presunto caso di positività al Coronavirus della Teksid di Carmagnola (la cui riapertura al momento è annunciata per martedì), è arrivata anche la notizia della chiusura in giornata, per sanificazione, anche della Denso di Poirino, azienda specializzata in climatizzazione con circa 1.400 dipendenti, di cui buona parte dell’area carmagnolese.

I sindacati dei metalmeccanici, con un comunicato congiunto, hanno chiesto lo stop della produzione negli stabilimenti industriali fino al 22 marzoal fine di sanificare, mettere in sicurezza e riorganizzare tutti i luoghi di lavoro“.

Da giorni stiamo provando a non bloccare le produzioni, cercando le soluzioni più adeguate, consapevoli dei costi umani ed economici -si legge nella nota a firma di Film-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-UilMa gran parte delle aziende non sono ancora del tutto preparate a gestire questa emergenza e i lavoratori sono giustamente spaventati“.

La richiesta sindacale è di concordare fermate produttive “coperte”, con strumenti contrattuali o eventuali ammortizzatori sociali, minacciando altrimenti di ricorrere allo strumento dello sciopero.