Aggiornamenti dall’Associazione Progetto Cultura e Turismo di Carignano

1013

Numerosi sono gli aggiornamenti dall’Associazione Progetto Cultura e Turismo di Carignano, tra visite guidate, presentazione dello spot e nuove aperture.

Primi turisti del Valinotto per l’Associazione Progetto Cultura e Turismo di Carignano (foto: Marinella Piola)

L’Associazione Progetto Cultura e Turismo di Carignano ha comunicato diversi aggiornamenti in merito alle proposte culturali per i mesi a venire.

La prima iniziativa riguarda il santuario del Valinotto che, dopo aver accolto il sindaco Francesco Principi di Villastellone e l’assessore alla cultura, riapre i battenti ai turisti esclusivamente su prenotazione nel fine settimana. Già qualche piccolo gruppo ha avuto l’occasione di visitare la cappella, tra cui un architetto californiano.

Un altro protagonista della ripartenza è il museo Giacomo Rodolfo di Carignano: le visite guidate della struttura sono ricominciate domenica 9 maggio. A causa delle restrizioni per il Covid-19, anche in questo caso la possibilità di visitare il museo è limitata a piccoli gruppi ed è richiesta la prenotazione.

Ricominciano le visite guidate al museo civico di Carignano

Sabato 29 maggio, il progetto “Spazi di meraviglia: tra orgoglio civico e illusione barocca” verrà presentato a Palazzo Madama a Torino: in questa occasione, sarà inoltre possibile visionare in anteprima lo spot promozionale sul Valinotto, girato da Lorenzo Gambarotta e con protagonista Bruno Gambarotta. Per partecipare all’evento in presenza è necessario l’invito: è tuttavia possibile collegarsi in streaming a partire dalle ore 11.

A questo proposito, Paolo Castagno, presidente dell’Associazione, dichiara: “Siamo molto contenti di aver raggiunto simili livelli di visibilità, tanto da essere riuscire ad arrivare persino nelle sale di Palazzo Madama: un ringraziamento particolare va sicuramente alla Fondazione Compagnia di San Paolo che ha sostenuto quasi interamente il progetto dal punto di vista finanziario“.

Spazi di Meraviglia, un progetto per valorizzare l’arte barocca del territorio

Relativamente ai musei delle località vicine, l’Associazione ha collaborato alla riapertura del Palazzo Asinari Piossasco di Virle insieme alla Pro Loco locale per la Giornata delle Dimore Storiche, svoltasi domenica 23 maggio.

A breve riaprirà il museo della cultura popolare e contadina a Villastellone, con cui siamo in contatto per realizzare qualche evento nella stagione estiva, e il museo di scienze naturali di Lombriasco -prosegue Castagno- A questo si aggiunge il riallestimento del museo della meta e delle erbe officinali di Pancalieri“.

Spot promozionale al Valinotto di Carignano con Bruno Gambarotta

Il presidente conclude: “Con il mantenimento della zona gialla e l’eventuale arrivo di quella bianca, l’aumento della copertura vaccinale e la riduzione della circolazione del virus, contiamo di riprendere le attività che abbiamo sospeso un anno e mezzo fa: abbiamo un estremo bisogno di Cultura“.

Per prenotare le visite guidate è possibile contattare l’Associazione ai numeri 348-5479607, 338-1452945 e 333-3062695 oppure tramite l’indirizzo di posta elettronica  carignanoturismo@gmail.com.

Accordo tra Piemonte e Liguria per i vaccini anche in vacanza