Ecco “Tracce di Luce 2022”, tutti gli appuntamenti del Natale a Carmagnola

1317

Hanno preso il via a Carmagnola gli appuntamenti legati al Natale 2022, con il cartellone di eventi “Tracce di Luce”, che prosegue fino al prossimo 7 gennaio: ecco tutto il programma delle iniziative che animeranno la città.

natale 2022 carmagnola
“Tracce di Luce” è il nome del cartellone di eventi allestito dal Comune di Carmagnola in occasione del Natale 2022 (foto di Filiberto Alberto)

Anche quest’anno, in vista del Natale 2022, il Comune di Carmagnola anima la città con eventi, mercati straordinari, concerti, spettacoli e intrattenimenti vari per grandi e piccini: un programma realizzato con l’apporto della Pro Loco e di varie associazioni locali, che svolgono un ruolo importante nell’organizzazione di molte iniziative.

L’Amministrazione ha deciso di dare seguito al percorso intrapreso cinque anni fa, continuando a mantenere il brand “Tracce di Luce” per proporre, sino al 7 gennaio 2023, un percorso promozionale e culturale contornato da magiche luminarie e installazioni a tema in diversi punti della città.

I cori gospel accompagnano e scaldano il Natale a Carmagnola

Natale 2022 a Carmagnola: gli appuntamenti musicali

Sono diversi gli appuntamenti musicali previsti lungo le vie e piazze carmagnolesi, a partire dai concerti del Coro “Espressioni Gospel” organizzati in diverse location cittadine nel corso delle prossime settimane.

In programma anche “Tu scendi dalle Stelle”, concerto di Natale del Coro delle Voci Bianche diretto da Lucia Mirto e Cecilia Bejan con Gianni Becchis all’organo e cantori delle Parrocchie di Salsasio e Casanova, in programma venerdì 16 dicembre alle ore 20:30 nell’Abbazia di Casanova e domenica 18 dicembre alle ore 16:30 nella chiesa antica di Salsasio.

Sabato 17 dicembre alle ore 21, nella Parrocchia Santi Pietro e Paolo Apostoli (Collegiata), ancora musica con “Natale di Speranza”, concerto a cura dei Cori parrocchiali e della Società Filarmonica di Carmagnola.

“Meno luminarie, ma resta intatta l’atmosfera di Natale a Carmagnola”

Nell’Abbazia di Casanova verrà anche presentato, domenica 18 dicembre alle ore 21, il Concerto di Natale con la Corale Unitre Carmagnola diretta da Paola Bellis, la Corale Unitre Moretta diretta da Maddalena Giacosa e la Corale Vox Arcana Ensemble.

Mercoledì 21 dicembre, alle ore 21 nella chiesa della Confraternita di San Giovanni Decollato (Misericordia) in piazza Garavella, sarà la volta del Concerto di Natale “Celtic Christmas Music” con il Gruppo Euron Ensemble.

Venerdì 6 gennaio, alle 17, nuovamente nella chiesa della Misericordia, è  in programma “Concertando con i Re Magi attorno a Gesù Bambino” con il Coro Polifonico Mater Ecclesiae.

Sabato 7 gennaio si concluderà alle ore 21 nella chiesa di San Bernardo con un concerto gospel a sostegno di Casa Roberta, residenza per l’accoglienza di persone non in condizioni di vivere autonomamente, con il Castagnole Community Choir diretto da Daria Moscatelli con l’organista e pianista Alberto Marsico

A Carignano arriva il “Villaggio di Natale” della Pro Loco

Gli altri appuntamenti pre-natalizi in città

Mercoledì 14 dicembre, alle ore 15 nel salone polivalente Antichi Bastioni, è in programma la Festa delle Nozze d’Oro, evento ad invito organizzato per festeggiare le coppie carmagnolesi che festeggiano i 50 anni di matrimonio, a cura degli assessorati Demografici, Manifestazioni e Politiche Sociali.

Sabato 17 e domenica 18 dicembre, dalle 15 alle 18 in piazza Rayneri angolo via Porta Zucchetta, è in programma “Natale…nel Giardino” con doni ai bambini e distribuzione di panettone e bevande calde, a cura dell’Associazione Crescere Insieme.

Domenica 18 dicembre, alle ore 16 nell’Auditorium dell’Istituto Roccati di viale Garibaldi, va in scena “Siamo Fatti Di…versi, perché Siamo Poesia!”, evento a cura dell’Associazione O.A.M.I. con la partecipazione dell’Asilo Novaresio e R-Dance School

Sempre domenica 18 dicembre, alle ore 17 nella chiesa evangelica ADI ci sarà la “Festa solidale con l’Associazione Raggio di Sole – Un aiuto concreto per l’autismo”, con la partecipazione dal vivo del Coro Espressioni Gospel.

Carmagnola prepara una nuova festa, dedicata alla Befana

La nuova Festa della Befana

A conclusione delle festività, il Comune di Carmagnola insieme alle associazioni cittadine Laboratorio Gourmet ed Essenza Danza, proporranno con la collaborazione di diverse associazioni carmagnolesi -tra cui “Il Carmagnolese”- e dell’Ascom Carmagnola la realizzazione di un nuovo evento dal titolo “La Befana vien di giorno… Carmagnola la Città della Befana”.

In questa occasione, in collaborazione con pasticceri e panettieri cittadini, verrà venduta al pubblico la “Focaccia della Befana, realizzata grazie alla sponsorizzazione di Molino Chiavazza che provvederà a fornire la farina e a coprire alcune spese per l’organizzazione dell’evento.

Torna SanteNatale con tanti eventi per bambini e adulti

L’evento avrà inizio nella serata di giovedì 5 gennaio, alle ore 20:30 in piazza Sant’Agostino con la “La Befana vien di Notte…”, con le befane che arriveranno dal cielo, musica, caramelle, cioccolata calda e panettone offerti a cura della Pro Loco Carmagnola in collaborazione con le sezioni locali di CAI, Croce Rossa Italiana, Associazione Vigili del Fuoco Volontari e Associazione Nazionale Alpini.

Venerdì 6 gennaio le attività di svolgeranno dalle 10 alle 19 in centro città con passeggiata a sei zampe, musica e danze, laboratori, golosità, giochi e spettacoli. Ci sarà la Casa della Befana e il Palabefana, colazioni, merende, pranzi, aperitivi e cene a tema i molti locali.

Successo per la raccolta doni di Natale della Fondazione Carmagnola

Alle 17:30, in piazza Sant’Agostino, il gran finale con “Skyline”, uno straordinario spettacolo di danza verticale sulla facciata di Palazzo Lomellini.

Si tratta di un evento della compagnia artistica Il Posto + Marco Castelli Small Ensemble che meraviglierà e stupirà il pubblico -promettono gli organizzatori- Skyline é il profilo delle nostre città, è una linea creata dagli edifici, in cui la danza verticale si inserisce con una performance spettacolare dove i danzatori disegnano il cielo con il loro corpo e fanno condividere l’immenso panorama a chiunque guardi“.

Buona, bella e a km0: a Natale (e non solo) il regalo è la Pasta Berruto