Carmagnola: via Chieri riapre al traffico dall’8 dicembre, in anticipo di quasi due mesi

368

Riapertura anticipata di via Chieri a Carmagnola: la strada sarà nuovamente transitabile (a senso unico alternato) già a partire dall’8 dicembre anziché dal previsto 31 gennaio 2024.

carmagnola Via Chieri riapre al traffico
In meno di due mesi, anziché i quasi quattro previsti, via Chieri riapre al traffico, seppure con senso unico alternato fino a tutto gennaio: lo ha annunciato il Comune di Carmagnola [immagine di repertorio]
Buone notizie per il traffico nella zona nord di Carmagnola, con l’annuncio della riapertura al passaggio dei veicoli in via Chieri già da venerdì 8 dicembre, con quasi due mesi di anticipo rispetto a quanto inizialmente previsto.

«Il termine del cantiere era stato fissato al 31 gennaio 2024 ma la ditta appaltatrice, la Cantieri Moderni Srl, ha comunicato che le lavorazioni sono in via di ultimazione e che il traffico veicolare sulla SS393 via Chieri verrà riaperto dall’8 dicembre 2023» si legge nella comunicazione ufficiale diffusa dal Comune.

Via Palazzotto a San Michele di Carmagnola riaperta in due direzioni: le interviste

Quindi, a partire da lunedì 11 dicembre, inizieranno le lavorazioni relative alla realizzazione degli allacciamenti fognari sulla costruenda fognatura lato est.

L’intervento richiederà la presenza cantieri mobili stradali ma la viabilità potrà essere gestita senza sospendere il traffico veicolare, bensì con un senso unico alternato regolato da semaforo di cantiere.

Carmagnola e Città metropolitana, un patto per la viabilità

Fino al 31 gennaio 2024, e comunque fino a fine lavori, nel tratto di via Chieri compreso tra l’incrocio tra via Orba e la rotonda sulla SR20 con via Torino angolo via Rubatto, saranno pertanto in vigore le seguenti disposizioni:

  • istituzione di senso unico alternato nelle aree interessate dalle lavorazioni;
  • limitazione della velocità veicolare a 30 km/h in prossimità delle aree oggetto di intervento.

«RFI anticipi i lavori alla stazione ferroviaria di Carmagnola»

«Ringrazio i cittadini per la pazienza dimostrata durante il periodo di disagio causato dai lavori in oggetto e la collaborazione di quanti hanno compreso l’importanza di quest’opera che si era ormai resa necessaria -commenta il sindaco Ivana Gaveglio– Desidero inoltre esprimere inoltre la nostra gratitudine alla ditta Cantieri Moderni per l’impegno profuso nella realizzazione dei lavori. La conclusione anticipata di quasi due mesi è un risultato notevole, specialmente considerando la criticità del tratto di strada interessato, e contribuisce a minimizzare l’impatto del cantiere sulle nostre necessità di spostamento».

Azione Carmagnola: «troppe code, i lavori in via Torino vanno gestiti meglio»

I lavori in via Chieri erano stati avviati lo scorso 9 ottobre da parte di SMAT, l’azienda di servizi idrici del territorio, con l’obiettivo di rifare la fognatura interrata sotto via Chieri, con la realizzazione di una nuova condotta da destinare alla raccolta delle acque reflue e trasformando l’attuale fognatura in raccolta acque bianche e migliorare lo smaltimento soprattutto in occasione di forti piogge.

La chiusura di questa importante arteria di traffico da e per Villastellone e Torino ha causato, in queste settimane, diverse code e non sono mancate le polemiche, arrivate anche sui banchi del Consiglio comunale appena la scorsa settimana.

Carmagnola: lavori Smat e viabilità a Salsasio, le opposizioni all’attacco