A Castagnole torna la tradizionale Fiera d’Autunno: protagonista il cariton

805

Torna a Castagnole Piemonte la tradizionale Fiera d’Autunno che celebra anche il cariton: sabato 23 e domenica 24 ottobre il paese aspetta i visitatori con numerosi appuntamenti.

fiera autunno castagnole
La tradizionale fiera agricola di Castagnole Piemonte quest’anno si terrà, dopo la pausa forzata dell’anno scorso dovuta al Covid-19 (Comune di Castagnole Piemonte)

Il Comune di Castagnole Piemonte è in fermento per l’organizzazione della tradizionale fiera agricola d’autunno, ricorrenza annuale che l’anno scorso ha subito uno stop forzato a causa della pandemia.

Quest’anno l’Amministrazione e le Associazioni locali sono però pronte a ripartire con una carica in più: il programma infatti si divide su due giornate, sabato 23 e domenica 24 ottobre 2021, con numerosi appuntamenti dedicati a tutte le fasce d’età.

In particolare l’evento unisce in sé due appuntamenti in uno: la Fiera d’Autunno vera e propria, giunta alla sua 147esima edizione, e la sedicesima Sagra d’l cariton, che onora il dolce tipico del territorio.

A La Loggia torna la manifestazione “Autunno in festa”

Si tratta di una tradizione per il Comune di Castagnole Piemonte che sempre più si rafforza nella comunità castagnolese tanto da tramutarsi in un evento simbolo -comunica l’Amministrazione- La storica rassegna agricola e commerciale è stata programmata per sabato 23 e domenica 24 Ottobre 2021 grazie alla collaborazione avvenuta tra noi e le associazioni locali: Pro Loco, APSCF Castagnole, Protezione Civile e Croce Rossa Italiana, l’Associazione dei produttori di Cariton, Coldiretti sezione di Castagnole Piemonte ed il Gruppo Alpini di Castagnole Piemonte sezione di Pinerolo“.

Si parte quindi sabato 23 ottobre con il decimo Yellow Party: dalle ore 20, all’interno del PalaFiera, verrà preparato e distribuito ai commensali il fritto misto di pesce; è possibile anche ritirare il pasto a partire dalle ore 19. Per le prenotazioni è necessario contattare il seguente numero: 338-1398560. Sempre nello stesso luogo, dalle ore 22, si terrà invece un evento musicale di intrattenimento a cura dei Grimm Brothers Djs.

Domenica 24 è invece il giorno più carico di iniziative e fulcro della fiera. Tutto il giorno le vie del paese saranno teatro della rassegna dei produttori agricoli, con anche bancarelle commerciali; in largo Trento sarà predisposta la zona dedicata all’esposizione zootecnica.

Autunno, il cambio di stagione si affronta a tavola

Per celebrare il cariton, dolce tipico del territorio con la preparazione e la cottura eseguite secondo l’antica ricetta castagnolese, al PalaFiera sarà allestito un punto vendita in cui si potrà acquistare questo prodotto.

Sempre all’interno di questa area, dalle ore 12:30 di domenica la Pro Loco del paese preparerà il “Disné d’la fera“, mentre alle 16 la stessa Associazione distribuirà la merenda per i più piccoli.

Per i bambini, inoltre, piazza Cesare Battisti si trasformerà in luna park, con giostre e gonfiabili. Due saranno invece i raduni dedicati ai motori. Il “Motor Fest 2021” esporrà auto storiche e trattori in largo Trento, mentre in via Sandro Pertini si terrà il primo autoradune “Sportive & Tuning”.

Volontari Lav in piazza a Carmagnola e Carignano per salvare i visoni

Quella del cariton è una tradizione che deve continuare: oltre all’acquisto all’interno del punto vendita PalaFiera, il dolce tipico locale si potrà anche trovare e prenotare tramite la panetteria Nota di via Roma 7, che fa parte dell’Associazione Produttori Cariton. Oltre alla ricetta tradizionale con l’uva fragola si potrà trovare anche la rivisitazione alle mele o il goloso cariton con pere e cioccolato -spiega l’Amministrazione comunale di Castagnole- La nostra fiera rientra all’interno del “Distretto del Cibo“, un progetto nato dalla volontà dei venticinque Comuni che ne hanno preso parte, con il fine di valorizzare le produzioni agricole ed agroalimentari, instaurando nuove politiche di coesione e collaborazione territoriale. E proprio sotto il gazebo del “Distretto del Cibo” nei pressi del PalaFiera intorno alle 16 i Sindaci aderenti all’iniziativa si ritroveranno per discutere e proseguire nella strada intrapresa“.

Per accedere all’evento sarà necessario possedere il Green Pass; “L’emergenza sanitaria ci porta a non dimenticare le regole comportamentali ormai divenute di base per evitare il diffondersi del Covid-19“, ricordano dal municipio: restano quindi valide le norme anti-contagio.

A Vinovo si prepara la XII edizione di “Castello in Musica”