Cuneo batte i Delfini Basket Carmagnola, espulso coach Dabbene

371

Seconda sconfitta stagionale per i Delfini Basket sul difficile campo del Cuneo, nonostante una buona prova dei carmagnolesi. Un momento di nervosismo condiziona la gara.

Marco Rosa Delfini Basket Cuneo
Marco Rosa, il più prolifico dei Delfini Basket contro il Cuneo nonché protagonista involontario dell’episodio che ha condizionato la gara (foto di Davide Aracri)

I Delfini Basket Carmagnola incappano nella loro seconda sconfitta stagionale, per mano del Cuneo, al termine di una partita strana e lottata fino alla fine, decisa in un solo minuto al termine del terzo quarto.

Partenza altalenante: a un buon inizio dei carmagnolesi, i padroni di casa reagiscono con punti pesanti dai 6,75 (alla fine saranno oltre quaranta i punti dei cuneesi con il tiro da tre punti): il parziale dei primi dieci minuti è di 18 a 12 per Cuneo.

Nel secondo quarto i cuneesi partono fortissimo, ancora con tiri da tre e ottime penetrazioni difese male dai Delfini, fino a raggiungere +15 a metà periodo. A questo punto arriva inaspettata la reazione dei ragazzi di Dabbene, con un gioco veloce ed una miglior percentuale al tiro riescono a riportarsi in partita chiudendo in svantaggio di solo 5 punti il periodo: 43 a 38.

Ufficiale: il Tour de France 2024 passerà a Carmagnola (e non solo)

Terzo periodo degno della regia di Hitchcock: ancora una volta i cuneesi incrementano il divario in apertura, ma la reazione dei Delfini c’è e, da metà quarto, parte la rincorsa che si finalizza nel sorpasso a due minuti da fine quarto; si gioca poi punto a punto fino al fatidico minuto finale di tempo.

Ci si arriva con Cuneo avanti di due punti; un tiro sbagliato, un rimbalzo a tre e l’arbitro che vede un fallo inesistente di Rosa, fischiandolo come intenzionale. Qui parte la protesta -poco corretta- dei Dolphins: fallo tecnico al coach, che si lamenta della differenza di falli fischiati (dieci a tre a sfavore dei carmagnolesi) e, all’ulteriore protesta, arriva anche l’espulsione dello stesso Dabbene.

Morale della favola: una serie di tiri liberi per Cuneo e palla in mano per la rimessa a un secondo dalla fine, con altri tre punti subiti. Così, in un solo giro di orologio, il terzo quarto ai chiude sul 64-56.

Calcio: tutti i risultati dai campi di Carmagnola e del territorio

Inutile quindi il tentativo di rimonta da parte dei Delfini nell’ultimo quarto. Dopo essere ancora una volta essere andati sotto di -14 punti, il finale vede Cuneo imporsi per 88 a 77.

Tra i carmagnolesi, buonissime le prestazioni di Marco Rosa (autore di 23 punti) e di William Arduino (20 punti). Troppo, però, il nervosismo. Che dovrà essere superato per il prossimo match casalingo, in programma il 19 novembre alle 20:30 al palazzetto di corso Roma contro Savigliano Basket.

RS Volley Racconigi alle semifinali di Coppa Piemonte serie D