L’importanza del dono di sangue in estate

344

Fidas

Riceviamo e pubblichiamo:

Scusate se insistiamo e siamo nuovamente a chiedervi di pensare ai più sfortunati prima di partire per le vacanze, scusateci se ancora vi chiediamo di fare quel generoso gesto che nulla toglierà alle vostre meritate vacanze, scusateci se in qualche modo turbiamo la vostra coscienza.

Perché si tratta proprio di un problema di coscienza, si tratta di garantire un diritto sacrosanto: il diritto alla salute e alla vita. Un diritto che dovrebbe essere tutelato e garantito dallo stato. Ma in realtà è mantenuto da Associazioni di volontari, che sono comunemente chiamati “Donatori di sangue”.

Ed è proprio a costoro che ci rivolgiamo per superare i momenti critici e le carenze estive! Occorrono piastrine e sangue di gruppo zero positivo e negativo, nonché plasma di gruppo A e B. Riceviamo richieste continue dai centri trasfusionali e dai grandi ospedali: per questo chiediamo, innanzitutto a tutti coloro che hanno sospeso la loro attività di donatori, di riprendere a donare, e a coloro che non hanno mai smesso, di continuare a farlo… magari prima di partire per le vacanze.

Nei mesi di luglio e agosto nella nostra sede si effettueranno prelievi nei seguenti giorni: domenica 12 e venerdì 24 luglio; lunedì 3 e giovedì 20 agosto. In queste date ci aspettiamo una buona affluenza, in quanto giorni che coincidono la maggiore richiesta. Dalle 8 alle 11,15, dopo una leggera colazione, saremo lieti di accogliervi con qualcosa di gradevole. E, nell’occasione, farvi i migliori auguri per le vostre meritate vacanze!

Gabriele Mai – Presidente Fidas Carmagnola