Piobesi, nuova ordinanza anti-Covid per Halloween e Ognissanti

987

Ordinanza del sindaco di Piobesi Torinese, Fiorenzo Demichelis, che regola le festività di Halloween e di Ognissanti, per far fronte all’emergenza Covid-19.

piobesi ordinanza Halloween Ognissanti
La pieve di San Giovanni ai campi all’interno del cimitero di Piobesi Torinese

Il sindaco di Piobesi Torinese, Fiorenzo Demichelis, ha emanato un’ordinanza in merito al contenimento del Covid-19, che è in vigore da oggi 30 ottobre e riguarda nello specifico la festa di Halloween e il giorno di Ognissanti.

Fino a lunedì 2 novembre, infatti, l’ingresso al cimitero è regolato dalla Polizia municipale e dalla Protezione civile: è presente un percorso specifico da seguire per entrare e uscire dal camposanto e non è permesso creare assembramenti all’interno della struttura.
Inoltre è obbligatorio l’uso della mascherina ed è necessario igienizzare le mani prima dell’entrata.

Il Primo Cittadino ricorda inoltre che è vietato festeggiare le ricorrenze di questo periodo, sia in luoghi pubblici e aperti al pubblico: in particolare, il riferimento è alla tradizionale festa di Halloween, motivo per cui l’ordinanza include anche i minori di 18 anni nel divieto di organizzare feste. La trasgressione prevede un sanzione fino a 3.000 euro.

Covid: annullati Aperilibro e Halloween a Carmagnola

Il provvedimento mira a evitare assembramenti nel cimitero ma soprattutto nel centro cittadino nella giornata di sabato: è peraltro fortemente sconsigliata anche la tradizionale sfilata nei negozi alla ricerca dei dolci di Halloween“, dichiara Demichelis.

L’ordinanza in vigore per questo weekend si inserisce in una serie di provvedimenti contro la diffusione del contagio, portati avanti nell’ultimo mese dall’Amministrazione comunale di Piobesi. E’ stata infatti annullata la Fiera autunnale prevista a novembre e il sindaco aveva anche fatto un appello alle famiglie per ricordare ai propri figli l’importanza di rispettare le regole in un periodo così difficile.

Covid-19: sono oltre 1.500 i contagi nell’area del Carmagnolese