Racconigi più sostenibile grazie all’iniziativa “m’illumino di meno”

128

Il Comune di Racconigi aderisce all’iniziativa “m’illumino di meno” per promuovere uno stile vita più sostenibile e ridurre l’inquinamento luminoso dei centri urbani. 

Racconigi notturna (foto di Enrico Mariano)

Anche quest’anno il Comune di Racconigi aderisce a “m’illumino di meno”, un’iniziativa che promuove il risparmio energetico e gli stili di vita sostenibili. L’Amministrazione comunale invita quindi la cittadinanza a prendere confidenza con il termine Noctalgia, “dolore del cielo”, tema del prossimo festival dell’ambiente.

L’inquinamento luminoso infatti sta portando l’umanità alla perdita progressiva della visione del cielo stellato:Sempre più il buio ci sta sfuggendo, lasciando spazio ad un crepuscolo senza fine -commenta il consigliere con delega all’ambiente Enrico Marianoil numero di stelle che riusciamo oggi a visualizzare a occhio nudo impallidisce di fronte alla vastità della Via Lattea, che ci sfugge; non è però solo una questione di cultura, ma anche e soprattutto di salute: la mancanza di buio è concausa di patologie legate al cuore, ma anche al riposo. Un cambio di stile di vita, una maggior consapevolezza possono fare la differenza”.

Racconigi ha aderito al progetto “Fieramente in Piemonte”

Proprio per promuovere il risparmio energetico e rendere Racconigi una città più sostenibile, in questi mesi l’Amministrazione ha approvato il Paesc, un piano in sostegno alle future generazioni che prevede importanti iniziative, tra cui il totale cambio dei punti luce nei locali della scuola primaria, intervento finanziato dalla Fondazione CRC. Inoltre, nel corso degli ultimi anni si stanno cambiando tutti i punti luce pubblici, passando ad una tecnologia LED meno impattante da un punto di vista ecologico ed economico.

Invitiamo tutta la cittadinanza ad utilizzare apparecchi smart e luminosi con parsimonia nelle serate buie e a non sprecare luce ed energia -concludono il sindaco Valerio Oderda e il consigliere MarianoRiprendiamoci il cielo notturno, riprendiamoci il nostro sonno”.

Piobesi: nuovi alberi per l’area cani in occasione di “M’illumino di meno”