Carmagnola: «grazie alle Forze dell’Ordine per il contrasto alle mafie»

238

Martedì 16 gennaio il Comune di Carmagnola celebra la Giornata regionale della gratitudine alle forze dell’ordine per il contrasto alle mafie con un convegno sul tema.

forze dell'ordine mafie
Il 16 gennaio, data dell’arresto del boss Matteo Messina Denaro, si celebra in Piemonte la Giornata regionale della gratitudine alle Forze dell’Ordine per il contrasto alle mafie

Martedì 16 gennaio 2024 ricorre la “Giornata di gratitudine alle forze dell’ordine per il contrasto alle mafie“, istituita dalla Regione Piemonte per esprimere il sentimento di riconoscenza verso quei corpi dello Stato che si impegnano in prima linea nella lotta alla criminalità organizzata.

La Città di Carmagnola, condividendo lo spirito e la finalità dell’iniziativa, ha perciò partecipato al bando regionale dedicato, presentando un proprio progetto per celebrare l’importante ricorrenza.

Carmagnola si schiera contro le mafie, ricordando le vittime innocenti

Per questo -martedì 16 alle 10:45 nell’auditorium dell’Istituto di istruzione superiore statale “Baldessano Roccati”, in viale Garibaldi- si svolgerà un convegno, nel corso del quale verrà illustrato il lavoro delle forze dell’ordine, impegnate quotidianamente nella tutela della sicurezza interna del Paese.

L’evento sarà rivolto in particolar modo a un pubblico di docenti e studenti; sono stati invitati alcuni esponenti della Guardia di Finanza e dell’Arma dei Carabinieri, ma anche autorità dello Stato, delegati della Regione Piemonte, sindaci di diversi comuni della Città metropolitana di Torino, religiosi e componenti di associazioni culturali, d’arma e di volontariato sociale.

Tutti insieme per ricordare che il contrasto alle mafie è una lotta combattuta dallo Stato, per mezzo di tante donne e tanti uomini, verso cui la società civile ha il dovere di manifestare la propria solidarietà.

Ndrangheta a Carmagnola, sentenza d’appello del Processo Carminius

«Siamo profondamente grati alle Forze dell’Ordine che, con impegno e dedizione, difendono la legalità e contrastano le mafie –dichiara il sindaco, Ivana Gaveglio La Giornata di gratitudine è un momento significativo per esprimere il nostro riconoscimento nei confronti di coloro che, ogni giorno, lavorano instancabilmente per proteggere la nostra Comunità. La nostra Amministrazione si è sempre fortemente impegnata nella promozione della cultura della legalità e continuerà a farlo rimanendo unita nella lotta contro ogni forma di criminalità».

Aggiunge il vicesindaco Alessandro Cammarata, in passato oggetto diretto di minacce e intimidazioni di stampo mafioso: «La celebrazione di questa Giornata, che coincide con l’arresto di uno dei capi più importanti della mafia, Matteo Messina Denaro, è un’occasione importante per evidenziare l’importante lavoro delle forze dell’ordine nel contrasto alle criminalità organizzate -commenta- In veste di amministratore pubblico che ha subito atti intimidatori da parte delle organizzazioni criminali, continuerò a promuovere iniziative che sostengano la consapevolezza e la collaborazione tra istituzioni e cittadini nel combattere tutte le organizzazioni criminali presenti sul nostro territorio, senza mai abbassare la guardia».

Sentenza ndrangheta a Carmagnola, parlano il sindaco Gaveglio e Cammarata