In corso a Carmagnola i lavori per creare il nuovo parco urbano in via De Gasperi

1182

Sono in corso a Carmagnola i lavori per dare vita al nuovo parco urbano in via De Gasperi, uno degli interventi di riqualificazione ambientale previsti nella strada a sud del centro storico.

parco urbano carmagnola
I lavori in via De Gasperi a Carmagnola, a fianco del centro sociale, dove nascerà il futuro parco urbano a servizio dell’area sud della città

Ruspe e operai sono al lavoro già da diversi giorni per la realizzazione del nuovo parco urbano di via De Gasperi, la strada che collega viale Barbaroux e via Chiffi nella zona sud di Carmagnola, a ridosso del centro storico.

Qui è destinata a nascere una strada “green”, studiata su misura per i pedoni, con particolare attenzione alle famiglie, agli anziani e ai portatori di handicap, dando loro l’opportunità di sfruttare nuove aree verdi in pieno centro cittadino.

parco urbano carmagnola
Un’altra veduta del cantiere per la realizzazione del futuro parco urbano di Carmagnola Sud

Si tratta di un’operazione dal valore totale di circa 640 mila euro -derivanti dai fondi europei del PNRR– che ha come capisaldi il ripensamento e potenziamento del verde pubblico e l’allargamento dei percorsi pedonali e ciclabili.

Il progetto complessivo prevede infatti marciapiedi più ampi, per chi va a piedi e chi va in bici; attraversamenti pedonali rialzati; aiuole; panchine; alberi; giochi e rastrelliere porta-biciclette, ma anche una nuova illuminazione, per rendere la via più attraente e frequentata.

In particolare, il cantiere prevede la riqualificazione di tre aree verdi oggi presenti: quella all’angolo con viale Barbaroux, che diventerà punto di gioco e ritrovo per bambini fino ai 13 anni; quella di fronte a via Monginevro, dove è prevista l’installazione di attrezzature sportive e per il fitness, e quella -più ampia e centrale- nei pressi del centro d’incontro De Gasperi e della bocciofila.

Quest’ultimo spazio sarà il vero e proprio nuovo “parco urbano” di Carmagnola. Qui è prevista la  piantumazione intensiva di alberi ad alto fusto e arbusti rampicanti, la semina di prati e l’aggiunta di altri elementi naturali, con un’area didattica dedicata alle erbe aromatiche e un labirinto fatto di siepi per i più piccoli, che avranno anche alcuni giochi loro dedicati. Lo spazio sarà gestito da alcune associazioni di volontariato locali.

«Il Bosco del Gerbasso come presidio contro i cambiamenti climatici»

«Via De Gasperi sarà il primo “asse verde” della nostra città: un modello di trasformazione urbana che intendiamo replicare in altre aree semi-centrali di Carmagnola, che vogliamo far diventare spazi da vivere e in cui incontrarsi, potenziando anche la mobilità dolce», commenta il vicesindaco Alessandro Cammarata, assessore ai lavori pubblici.

E aggiunge: «Questa opera di riforestazione urbana punta anche al miglioramento del microclima locale, con depurazione dell’aria, mitigazione delle temperature e assorbimento dei rumori».

«Più alberi a Carmagnola, contro le “bombe di calore” urbane»