Volontario positivo al Covid, il Circolo Arci Margot di Carmagnola chiude per precauzione

951

È risultato positivo al Covid un volontario del Margot di Carmagnola, che era venuto a contatto con altre cinque persone. Il Direttivo -dopo aver deciso volontariamente la chiusura del locale- ora lavora alla riapertura in sicurezza.

covid margot carmagnola
Serrande abbassate al Circolo Arci Margot di Carmagnola, dopo l’individuazione di un caso di positività al Covid-19 tra i volontari

Il Circolo Arci Margot di Carmagnola ha deciso (volontariamente) di chiudere in modo temporaneo i propri spazi, dopo aver saputo che un volontario, membro dello staff, è risultato positivo al tampone per il Covid-19.

Sono anche state subito prese le opportune misure di sicurezza, volte a sanificare l’ambiente.
Abbiamo agito molto in fretta, contattando l’Asl TO5 e facendo somministrare il test agli altri volontari -spiega Alina Seiceanu, neo presidente del Margot In attesa dei risultati, le persone che erano entrate in contatto con il positivo si sono messe in isolamento”.

La situazione rimane sotto controllo:“Ora si sta procedendo alla disinfezione degli ambienti, seguendo tutti i protocolli -prosegue la presidente- In ogni caso, il Margot non riaprirà prima di alcuni giorni, durante i quali presteremo grande attenzione anche alla prevenzione futura”.

Fortunatamente, il volontario risultato positivo al Coronavirus aveva trascorso poco meno di quattro ore con gli altri componenti dello staff, cinque in totale, senza venire a contatto con la maggior parte dei frequentatori del Circolo Arci carmagnolese.

Poiché le precauzioni prese finora si sono rivelate utili a minimizzare i rischi del contagio, è ragionevole pensare a una ripresa delle attività totalmente sicura, conclude Seiceanu.