Elezioni comunali a Carmagnola, ultimi giochi in vista del 3 e 4 ottobre

1777

Dopo la conferma della data del 3 e 4 ottobre 2021 per il primo turno delle elezioni comunali a Carmagnola, i tre schieramenti in campo muovono le ultime pedine in vista della definizione delle liste.

elezioni comunali a carmagnola 2021
Si stanno definendo gli schieramenti a Carmagnola in vista del voto per le elezioni comunali previsto il 3 e 4 ottobre 2021, con possibile ballottaggio due settimane dopo

Dopo un lungo tira-e-molla estivo, il Governo ha fissato la data delle elezioni comunali 2021, già rinviate dalla scorsa primavera (scadenza naturale delle Amministrazioni in carica) a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19: anche a Carmagnola, quindi, si voterà domenica 3 e lunedì 4 ottobre, con eventuale ballottaggio due settimane dopo qualora nessun candidato dovesse raggiungere il 50% più uno dei voti al primo turno.

Annullato il dibattito pubblico tra i candidati sindaco di Carmagnola

Definito questo scenario, in queste settimane si stanno chiudendo praticamente tutti i giochi pre-elettorali: entro inizio settembre, infatti, dovranno essere ufficialmente depositate le liste e le relative documentazioni.

Salvo sorprese dell’ultimo minuto, a Carmagnola saranno tre i candidati sindaco: l’uscente Ivana Gaveglio, l’ex primo cittadino Angelo Elia e il giovane Roberto Frappampina.

Ivana Gaveglio, cinque anni alla guida di Carmagnola: bilanci e prospettive

A sostegno di Gaveglio vi sono i partiti di centrodestra che già hanno fatto parte della Maggioranza negli ultimi cinque anni -Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega- oltre a due liste civiche: Carmagnola Bellissima, ispirata alla filosofia della candidatura di Damilano a Torino, e Continuità Civica, nuova denominazione del gruppo che fa riferimento al vicesindaco Vincenzo Inglese.

In questo schieramento resta ancora in bilico la candidatura dell’ex sindaco Gian Luigi Surra, con Forza Italia, partito a cui spetterà la poltrona di vicesindaco in caso di rielezione delle sindaca uscente, sulla base degli accordi pre-elettorali.

Elezioni comunali 2021 a Carmagnola, ufficiale la candidatura di Elia

Elia torna invece a correre per la poltrona di Primo Cittadino, 15 anni dopo il suo ultimo mandato, forte di una Coalizione di centrosinistra molto ampia, che si è già presentata ufficialmente alla città a inizio estate in un incontro da ‘tutto esaurito’.

Oltre al Partito Democratico e a una lista civica “del sindaco”, sono pronte a sostenerlo sia la Sinistra Ecologista che il Movimento 5 Stelle, oltre agli “Indipendenti per Carmagnola”, al cui interno sono presenti alcune figure provenienti dal centrodestra, come l’ex assessore forzista Franco Quattrocolo (transitato per alcuni mesi anche in Fratelli d’Italia) e Piero Giorgio Salomone, già vicino alla Lega e in corsa con Fenice nel 2016. In caso di elezione, sarà la giovane consigliera uscente Sabrina Quaranta ad affiancare Elia come vice.

Roberto Frappampina è candidato sindaco del “terzo polo” a Carmagnola

Il “terzo polo” di Frappampina, infine, vedrà in coalizione tre componenti civiche: Fenice, con la quale lui stesso aveva corso cinque anni fa; una lista a suo nome, con la novità dell’ex forzista Pasquale Sicilia come capolista, e “InnovAzione per Carmagnola”, nuova denominazione dell’annunciata lista dei giovani carmagnolesi che dall’inizio fa parte di questo schieramento.

Anche il giovane odontoiatra, alla sua prima esperienza come candidato sindaco, ha già scelto il proprio vice, individuato nella figura del tecnico Aldo Pugnetti.

Si è tirato invece fuori dai giochi l’ex vicesindaco della Giunta Surra, Alessandro Salamone, artefice di un ottimo risultato elettorale alle ultime Regionali, sotto il simbolo di Fratelli d’Italia: il navigato politico Carmagnolese ha dichiarato di non sostenere ufficialmente nessuno dei tre candidati e rispettive coalizioni.

Elezioni comunali a Carignano: tutti i candidati delle due liste