Emergenza Covid a Santena, parla il sindaco Baldi

318

Il sindaco di Santena, Ugo Baldi, conferma che attualmente i positivi al Covid-19 nel Comune sono 114. Purtroppo si devono registrare anche 4 decessi. Nessun positivo nelle Rsa, due classi in quarantena fiduciaria.

covid santena ugo baldi sindaco
Il sindaco Ugo Baldi informa i cittadini sulla situazione Covid a Santena

Sono 114 al momento i positivi al Covid-19 nel Comune di Santena e purtroppo si devono registrare anche 4 decessi, tutte persone con patologie preesistenti: a confermarlo è il sindaco della città, Ugo Baldi.

“I casi, sfortunatamente, continuano a salire e la situazione è diventata preoccupanteafferma Baldi- Dei 114 positivi registrati nel nostro Comune, la maggior parte è asintomatica o presenta sintomi di lieve entità, ma ci sono una decina di persone che è stata ospedalizzata in strutture di media e alta intensità”.

Il sindaco ci tiene a ribadire l’ottimo lavoro svolto dal personale delle scuole e delle strutture per anziani presenti all’interno del Comune: “La scuola dell’infanzia e la primaria per il momento proseguono la loro attività, con un paio di classi in quarantena fiduciaria a causa della positività di alcuni membri del corpo docente -specifica- I dipendenti delle Rsa fanno invece un tampone a settimana e per il momento non risulta nessun positivo al Coronavirus né tra il personale sanitario né tra gli ospiti”. 

Il primo cittadino, anche presidente della conferenza dei sindaci Asl TO5, fa quindi una riflessione sulla differenza tra la situazione Covid-19 di marzo e aprile e quella di oggi: “Se durante il lockdown di questa primavera erano state fatte delle previsioni su quando ci sarebbe stato il picco dei contagi, oggi non è possibile reperire da nessuna parte questa informazione: ci troviamo di fronte a una pioggia torrenziale di cui non si riesce a prevedere la fine“. 

Per aiutare i cittadini in questo momento complesso, anche dal punto di vista economico, l’Amministrazione comunale di Santena, in collaborazione con l’Associazione ReciprocaMensa, ha intanto già intensificato le donazioni e gli aiuti alimentari per coloro che si trovano in difficoltà.

Covid-19, i dati aggiornati nel Carmagnolese