Sempre più richieste per il museo navale di Carmagnola

873

Il direttore Dario Bilotti relatore a San Benedetto del Tronto, dove sono stati anche esposti cimeli e modellini a cura del museo navale e del COMAC.

Dario Bilotti direttore museo navale Carmagnola a San Benedetto del Tronto
Dario Bilotti (direttore del museo navale di Carmagnola) a San Benedetto del Tronto davanti ai ragazzi delle superiori

Dopo la richiesta di esposizione al castello di Pralormo da parte dei Conti Beraudo per Messer Tulipano 2019, il museo navale di Carmagnola è stato invitato dalla Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto (Marche), in occasione della “Festa del Mare”, ad esporre alcuni cimeli e a tenere una conferenza. 

Davanti a una folta platea di allievi delle scuole superiori, il direttore Dario Bilotti ha illustrato la storia di Carmagnola e il suo legame con la Marina, dalla produzione della canapa in tempi antichi fino ai giorni nostri, destando grande interesse.

In un locale messo a disposizione dalla Guardia Costiera sono stati quindi esposti alcuni modelli del museo e altri realizzati dal Comac, oltre a pannelli con nodi in canapa e strumenti per la navigazione. 

«Tutti questi oggetti hanno risvegliato curiosità e richieste di spiegazione sulla loro utilità e funzionamento racconta Bilotti, alla guida del museo civico navale- Non poteva esserci un approccio migliore. Ringraziamo per questo il comandante la Capitaneria di Porto e il locale gruppo Anmi, che si sono messi a completa disposizione affinché la manifestazione avvenisse nel migliore dei modi».