Giornata di Raccolta del Farmaco 2020 anche nel Carmagnolese

830

Dal 4 al 10 febbraio appuntamento speciale con la Giornata di Raccolta del Farmaco 2020: tante le farmacie aderenti a Carmagnola e dintorni.

Giornata Raccolta farmaco 2020Il Banco Farmaceutico compie 20 anni e, per celebrare la ricorrenza, estende a un’intera settimana l’ormai tradizionale appuntamento con la Giornata di Raccolta del Farmaco: da martedì 4 a lunedì 10 febbraio 2020.

Nelle farmacie aderenti, 257 nella provincia di Torino, sarà possibile acquistare uno o più medicinali da banco che saranno consegnati dai volontari del Banco Farmaceutico di Torino alle strutture caritative convenzionate e da queste ultime donati alle persone che non possono permettersi di curarsi (sempre con la supervisione di personale medico e infermieristico, anche in questo caso volontario).

Le farmacie aderenti sul territorio carmagnolese sono le seguenti:

  • Farmacia Borgo Vecchio, via Fratelli Vercelli 1, Carmagnola
  • Farmacia San Bernardo, via del Porto 171, Carmagnola
  • Farmacia Pozzati, piazza Carlo Alberto 1, Carignano
  • Farmacia Pugnetti, via Principe Amedeo 22, Pancalieri
  • Farmacia San Carlo, piazza Italia 12, Poirino
  • Farmacia comunale di Villastellone, piazza Libertà 8, Villastellone
  • Farmacia storica di La Loggia, viale Martiri della Libertà 4, La Loggia
  • Farmacia San Lorenzo, via Torino 17, Santena

Sul sito www.bancofarmaceuticotorino.org è presente l’elenco completo delle strutture, riconoscibili dalla locandina della #GRF2020: ognuna è abbinata a un ente caritativo, con la sua “lista” di farmaci da banco richiesti, in modo da ottimizzare le donazioni ed evitare che anche un solo medicinale vada sprecato.

A Torino e provincia, il bisogno di farmaci espresso dai 57 enti coinvolti nella Giornata di Raccolta del Farmaco ammonta a 104.465 farmaci e coinvolge 27.931 assistiti -spiegano dal Banco Farmaceutico La “filiera” su cui lavoriamo nasce infatti dalle esigenze di una persona o di una famiglia, che si rivolge a una struttura caritativa o a un’associazione per avere gratuitamente i farmaci di cui ha bisogno. Ciascun ente riceve quindi una risposta strutturata alle proprie necessità e provvede con il proprio personale sanitario alla successiva distribuzione dei medicinali agli assistiti che ha in carico“.

La Giornata di Raccolta del Farmaco contribuisce per circa un quarto sulla quantità totale di farmaci donati dal Banco Farmaceutico agli enti nel corso dell’anno: la raccolta dei farmaci dura tutto l’anno attraverso diversi progetti quali il recupero farmaci validi non scaduti, le donazioni aziendali e le iniziative promosse nelle aziende.