Mese della Cultura, a Carmagnola una domenica tra libri e musica

181

Domenica 13 giugno sono in programma a Carmagnola diversi appuntamenti del cartellone del Mese della Cultura 2021: Portici da Leggere, incontri con autori e musica.

Mese della Cultura 2021 Carmagnola
La manifestazione “Portici da Leggere”, dalle 9 alle 19 in Via Valobra, caratterizza la giornata di domenica 13 giugno a Carmagnola e rientra nel cartellone del Mese della Cultura 2021 [immagine di repertorio]
Tris di appuntamenti a Carmagnola domenica 13 giugno, nell’ambito del Mese della Cultura 2021, con eventi dedicati alla lettura e alla musica.

Per tutta la giornata, dalle 9 alle 19, i portici di via Valobra ospiteranno la manifestazione “Portici da Leggere“, mercato del libro e dell’editoria.

L’evento sarà affiancato, nel pomeriggio, dalla presentazione di tre libri, alla presenza dei rispettivi autori: “Il grande tessitore – Alla ricerca del tempo”, a cura di Francesco Rodolfo Russo; “La malattia del mondo”, con il giornalista e scrittore Francesco Borgonovo e “Storie per far sogni belli”, della pralormese Sara Troletti.
I tre appuntamenti, a ingresso libero, si terranno tra le 15 e le 18:30 nel cortile del castello, in via Silvio Pellico.

Giugno 2021, Carmagnola dedica un mese alla Cultura

Sempre nel corso del pomeriggio, inoltre, è in programma alle 16:30 il concerto per pianoforte del maestro Matteo Bevilacqua, a cura della Confraternita di San Giovanni decollato, ospitato all’interno della chiesa della Misericordia di piazza Garavella.

Anche il Margot aderisce alla giornata, proponendo l’iniziativa “Barattolibri – Scambia un libro, scambia una storia”. L’evento si svolgerà fuori dal Circolo Arci di via Donizetti, dove sarà allestito un banchetto con i libri raccolti durante gli anni o che sono stati donati dai vari soci.

Lo scopo di Barattolibri è che più più persone possibili portino il loro libro da casa, scambiandolo con quelli del banco -spiega Greta Boschero, socia del Margot- Per chi abbia piacere di fermarsi, ci sarà un piccolo rinfresco “a tema letterario”. Il progetto stato curato dai volontari del servizio civile di quest’anno“.

Sara Troletti, scrittrice di Pralormo, racconta le “Storie per far sogni belli”