Alice Basso e l’imprevedibile piano della scrittrice senza nome

98

imprevedibile-piano-bassoGiovedì 26 novembre, per l’appuntamento mensile con l’Aperilibro, il Gruppo di Lettura è fiero di ospitare una scrittrice dall’indubbio talento: l’esordiente torinese Alice Basso, che ha pubblicato per Garzanti lo scoppiettante libro “L’ imprevedibile piano della scrittrice senza nome”.

«Dietro un ciuffo di capelli neri e vestiti altrettanto scuri, Vani nasconde un viso da ragazzina e una innata antipatia verso il resto del mondo. Eppure proprio la vita degli altri è il suo pane quotidiano. Perché Vani ha un dono speciale: coglie l’essenza di una persona da piccoli indizi e riesce a pensare e reagire come avrebbe fatto lei. Un’empatia profonda e un intuito raffinato sono le sue caratteristiche. E di queste caratteristiche ha fatto il suo mestiere: Vani è una ghostwriter per un’importante casa editrice. Scrive libri per altri. L’autore le consegna la sua idea, e lei riempie le pagine delle stesse parole che lui avrebbe utilizzato. Un lavoro svolto nell’ombra. E a Vani sta bene così. Anzi, preferisce non incontrare gli scrittori per cui lavora. Fino al giorno in cui il suo editore non la obbliga a fare due chiacchiere con Riccardo, autore di successo in preda a una crisi di ispirazione» è l’inizio della trama dell’opera, che sarà presentata da Te.Ma Food, in via Sommariva 121, a partire dalle 19,30 con apericena (10 euro bevanda inclusa) mentre dalle 21 si terrà la chiacchierata con l’autrice.

Per informazioni e prenotazioni chiamare il 392-5938504.

M. Boa.