Martedì un incontro di sensibilizzazione sul gioco d’azzardo a Poirino

437

Martedì 30 maggio a Poirino si terrà un incontro del progetto Vite in gioco, organizzato dalla Regione Piemonte per contrastare il fenomeno del gioco d’azzardo patologico.

gioco d'azzardo Poirino
L’incontro è una delle tappe del GAP tour che coinvolge numerose cittadine e paesi della Regione

Si terrà il prossimo martedì 30 maggio, nella Sala del Consiglio Comunale di Poirino (via Cesare Rossi 12), la prossima tappa del “Gap Tour” con il progetto Vite in gioco per contrastare il fenomeno del gioco d’azzardo patologico.

“Perdere tutto non è un bel gioco” è lo slogan della campagna di comunicazione della Regione Piemonte per il contrasto al gioco d’azzardo patologico (GAP).

L’iniziativa parte dalla convinzione che combattere la dipendenza è possibile, ma occorre avere il coraggio di chiedere aiuto. In Piemonte centri e professionisti specializzati possono aiutare gratuitamente, nell’assoluta garanzia della riservatezza e, su richiesta, dell’anonimato.

Nuova truffa sul territorio: si spacciano per addetti del Comune di Poirino

L’incontro informativo per i cittadini inizierà alle ore 20:30. La serata vedrà la partecipazione di: operatori esperti GAP del Servizio Dipendenze dell’AslTO5, Antonio Cajelli – Educatore economico finanziario – Progetto “Vite in Gioco” AslTO5 e Pasquale Somma – Counsellor socio educativo – Progetto “Vite in Gioco” AslTO5.

La serata sarà moderata da Valentina Oddenino, presidente del Consiglio della Biblioteca civica di Poirino.

Per ulteriori informazioni sulla campagna è possibile visitare questo sito.

“Usseaux e le sue borgate”, il concorso del Circolo Fotografico Poirinese