Presentato il gruppo “Uniamo Vinovo” che candida sindaca Maria Grazia Midollini

252

Sono stati presentati i nomi della lista civica “Uniamo Vinovo” che vede nell’attuale assessora Maria Grazia Midollini la candidata a sindaca alle prossime elezioni.

elezioni Vinovo
Il gruppo di Uniamo Vinovo: da sinistra a destra Diego Barilà, Francesco Cerulli. Cinzia Donatiello. Jennifer Cranco ,Gianmaria Gai, Federica Ciro, Amedeo Graditi, Elena Giordano, Gianfranco Guerrini, Enrica Follo, Floriana Porta, Simone Camandona, Chiara Vittone, Nerio Usan, Renato Piccione, Riccardo Gangi. Al centro la candidata Sindaca Maria Grazia Midollini (Foto: Uniamo Vinovo – Midollini Sindaca @Facebook).

La lista civica “Uniamo Vinovo” -che candida sindaca Maria Grazia Midollini, attuale vicesindaco e assessora alla Cultura e all’Istruzione nella Giunta Guerrini, ha presentato i componenti del gruppo che si presenteranno alle elezioni dei prossimi 8 e 9 giugno 2024.

Questi i nomi che faranno parte della squadra: Diego Barilà, Simone Camandona, Francesco Cerulli, Federica Ciro, Jennifer Cranco, Cinzia Donatiello, Enrica Follo, Gianmaria Gai, Riccardo Gangi, Elena Giordano, Amedeo Graditi, Gianfranco Guerrini, Renato Piccione, Floriana Porta, Nerio Usan e Chiara Vittone.
»Uniamo Vinovo è la lista civica che deriva da quella che ha amministrato il Comune di Vinovo in questi 10 anni, con il sindaco Gianfranco Guerrini -fanno sapere dalla lista- Un gruppo di persone che in questi mesi ha lavorato uniti dalla passione per Vinovo e per il bene comune. Vogliamo essere un punto di riferimento per tutti i cittadini, ascoltando le esigenze e lavorando per un futuro migliore, insieme».

Nasce il Comitato per la stazione ferroviaria di Vinovo

«Ho accettato la candidatura alla guida di Vinovo dopo aver a lungo riflettuto, con senso di responsabilità, consapevole del grande impegno che il ruolo comporta, ma con passione ed entusiasmo, grata al gruppo e al sindaco Guerrini per aver individuato in me questa figura -ha aggiunto Midollini- Pensare di poter essere sindaca è un grande onore perché significherebbe portare dentro di sé, nel cuore e nella mente, un pezzettino di ogni cittadino e, di conseguenza, implicherà una grande attenzione e vicinanza nei confronti di ciascuno».

Non solo “Uniamo Vinovo”, peraltro, è alle prese con l’organizzazione per la corsa alle urne di giugno. Domani, domenica 21, si terrà infatti in mattinata la presentazione della sede e del candidato sindaco della lista civica “Vinovo ci Siamo“, che dopo il ritiro della candidatura di Giuseppe Portolese ha dovuto virare verso un altro nome.