Ucraina, Mondo in Cammino: “liberati Ivankiv e Radinka”

196

L’OdV carmagnolese Mondo in Cammino ha annunciato la liberazione della cittadina di Ivankiv e del villaggio di Radinka, in Ucraina settentrionale, dove sono state concentrate le azioni umanitarie post-Chernobyl.

ivankiv ucraina
Un’immagine della liberazione della città ucraina di Ivankiv, a nord di Kiev, per oltre un mese occupata dalle forze russe (foto: Mondo in Cammino)

L’OdV Mondo in Cammino di Carmagnola, da decenni attiva in Ucraina, ha dato conferma della liberazione della cittadina di Ivankiv (Ivankov) e del villaggio di Radinka, a nord di Kiev, dove da anni sono concentrate le azioni umanitarie dopo la tragedia nucleare di Chernobyl.

Dopo la ritirata delle forze di occupazione, i villaggi si stanno riorganizzando, stanno facendo il conto delle persone scomparse (purtroppo) e dei danni subiti“, fanno sapere dal Direttivo di MIC.

Aiuti in Ucraina, missione compiuta: consegnati materiali sanitari e alimenti

Fortunatamente fra i nostri contatti sul posto non manca nessuno e tutti stanno bene -proseguono- Siamo stati molto in ansia per loro, specialmente per chi, a causa dei cellulari sequestrati e della mancanza di rete mobile, non siamo riusciti a contattare per diverse settimane, temendo il peggio. Altri purtroppo non hanno avuto questa fortuna“.

Ad Ivankiv, in particolare, stanno già arrivando aiuti umanitari, distribuiti alla popolazione nella centrale Casa della Cultura. Buone notizie anche da Radinka: “la popolazione, gli amici e la direttrice della scuola Nadezhda Lishilenko stanni bene, anche se come gli altri un po’ provata dalla situazione passata“. Il villaggio fortunatamente non ha risentito dei bombardamenti.

Il Carmagnolese per l’Ucraina: la solidarietà si fa concreta, al via una missione

Inoltre Mondo in Cammino ha annunciato di aver inviato i fondi raccolti nelle scorse settimane direttamente a Ivankiv e Radinka, tramite parenti di amici che vivono sul posto.

Ringraziamo moltissimo, di cuore, chi ha contribuito fino ad ora, e carichi di speranza ed impegno invitiamo chi volesse, a sottoscrivere la nostra raccolta fondi -concludono dall’OdV carmagnolese fondata da Massimo Bonfatti Inviamo un abbraccio ai nostri amici ucraini e tutti i loro connazionali che soffrono per il conflitto, auspicando un cessate-il-fuoco in tutta l’Ucraina il prima possibile“.

Mondo in Cammino: “continueremo l’opera di Bonfatti”