Home / Carmagnola / I Nomadi in concerto per “Casa Roberta”

I Nomadi in concerto per “Casa Roberta”

Conto alla rovescia per il grande concerto benefico dei “Nomadi”, che il 5 maggio suoneranno nella cornice del rinnovato foro boario, in piazza Italia. La manifestazione è stata organizzata per raccogliere i fondi necessari al completamento di Casa Roberta, struttura che l’Oami Onlus Carmagnola sta realizzando a San Bernardo per ospitare una residenza per disabili non autosufficienti.
Il concerto sarà in stile “teatrale”, con oltre mille posti a sedere, e inizierà alle 21. Rappresenterà anche una delle prime uscite sul territorio di Yuri Cilloni, nuovo cantante della storica Band fondata da Augusto Daolio oltre cinquant’anni fa, e che vede ancora la presenza del tastierista Beppe Carletti, componente della formazione originale.
«Tutti i proventi della serata, coperte le spese, saranno devoluti a questo importante progetto per il nostro territorio -sottolineano i consiglieri Domenico La Mura e Pasquale Sicilia, che con il supporto di tutta l’Amministrazione stanno sostenendo l’organizzazione dell’evento per conto del Comune- L’occasione per i carmagnolesi è dunque duplice: da un lato, ascoltare il gruppo italiano più longevo, che raccoglie consensi trasversali dai più giovani fino all’età matura e che torna a Carmagnola dopo molti anni; dall’altra contribuire a completare una struttura che dovrà essere vanto per tutti, andando a beneficio di ragazzi meno fortunati».
Il biglietto costerà 25 euro per i primi 400 posti, 20 euro per gli altri, 10 euro ridotto; l’apertura delle prevendite verrà comunicata in aprile. Gli organizzatori sono anche alla ricerca di sponsor che contribuiscano a sostenere parte delle spese organizzative, permettendo così di aumentare automaticamente il ricavato a favore di Casa Roberta: chi fosse interessato contatti Pasquale Sicilia al 339-2916316.
«Vogliamo ringraziare fin da ora i tanti che hanno già dato supporto a questo progetto solidale, a partire da Valerio Favaro, Tonino Santoru, Renata Fasolo e dal sindaco Ivana Gaveglio, che ha da subito appoggiato in pieno il progetto, garantendo sostegno da parte dell’intera Giunta -concludono La Mura e Sicilia- Un grazie va anche agli uffici Commercio e Manifestazioni, per il prezioso lavoro svolto su diversi fronti organizzativi»

Leggi anche

Società Filarmonica: weekend di musica per festeggiare i 180 anni

La Società Filarmonica di Carmagnola compie 180 anni. Per festeggiare, nell’ambito dell’iniziativa “Giugno mese della …