All’Ippodromo di Vinovo una serata aspettando il Tour de France 2024

165

Giovedì 21 marzo all’Ippodromo di Vinovo una serata all’insegna del ciclismo e del trotto in attesa del Tour de France, che farà tappa quest’estate in città.

Tour de France Vinovo
L’evento è una delle iniziative previste per il passaggio del Tour de France a Vinovo in luglio

Giovedì nel Salone Tribuna dell’Ippodromo di Vinovo, alle 20:30, è prevista una serata dedicata a ciclismo ed equitazione in attesa del Tour de France di quest’anno, che il 1° luglio farà tappa a Vinovo. L’evento è organizzato dal Comune e dall’Ippodromo per celebrare questa importante occasione. L’ingresso alla serata sarà libero e gratuito.

Attivata una raccolta fondi per i dipendenti della Delgrosso di Nichelino

Vinovo, la terra dei sogni tra zoccoli e pedali, eroi e imprese del G.P. Costa Azzurra di trotto, del Giro d’Italia e del Tour de France di ciclismo” è il titolo dell’incontro pensato da Giorgio e Paolo Viberti, che durante la serata racconteranno la propria passione per la bici e per il trotto. Due giornalisti sportivi d’eccezione che per anni hanno raccontato il Giro d’Italia, Il Tour de France,  i Giochi Olimpici e molte altre importanti rassegne sportive, per i giornali Tuttosport e La Stampa.

La serata “tra zoccoli e pedali” del 21 marzo all’ippodromo di Vinovo sarà solo il primo appuntamento di una lunga serie, a 100 giorni dalla partenza dell’edizione 2024 del Tour; quella sera si illumineranno di giallo la Mole Antonelliana a Torino e i punti più significativi di Vinovo – fanno sapere gli organizzatori – continueremo con due serate sempre dedicate al ciclismo ad aprile (martedì 23 con Faustino, figli del Campionissimo al Castello della Rovere) e a maggio, per poi chiudere con una intera settimana a fine giugno in cui Vinovo ospiterà tantissime iniziative dedicata alla grande corsa ciclistica in giallo. Una serie di eventi, tutti gratuiti, che coinvolgeranno adulti e bambini, appassionati e neofiti“.

Carmagnola: concorso per un murales dedicato al passaggio del Tour de France