Un fondo per agevolare gli esercizi commerciali a Villastellone

337

Approvato dal Consiglio comunale di Villastellone un nuovo regolamento per favorire gli esercizi commerciali locali: esenzione per quattro anni da Imu, Tari e Tosap.

nuovi esercizi commerciali Villastellone
Un fondo per favorire l’insediamento di nuovi esercizi commerciali a Villastellone.

Il Comune di Villastellone istituisce nel proprio bilancio un fondo per l’agevolazione delle iniziative rivolte alla riapertura sul territorio comunale di esercizi commerciali chiusi da almeno sei mesi e per l’ampliamento, per almeno il 30% della superficie dei locali, di strutture commerciali già esistenti.

I soggetti che intendono usufruire delle agevolazioni devono presentare al protocollo del
Comune di Villastellone, entro il 28 febbraio 2020, il modulo di richiesta e l’autocertificazione attinente al possesso dei requisiti di legge.

L’agevolazione consiste nell’erogazione di un contributo per IMU, TARI e TOSAP, nell’anno di riapertura o di ampliamento e per i tre anni successivi.
Lo scopo delle agevolazioni è promuovere le attività locali e la riapertura delle attività chiuse, incentivando il commercio locale.

Sono ammesse a fruire delle agevolazioni le iniziative finalizzate alla riapertura di esercizi operanti nei settori dell’artigianato, del turismo, della fornitura di servizi destinati alla tutela ambientale, della fornitura di servizi destinati alla fruizione di beni culturali e della fornitura di servizi destinati alla fruizione del tempo libero.