Un bando a sostegno delle imprese agroindustriali del Piemonte

224

La Regione Piemonte ha aperto un bando rivolto alle imprese agroindustriali attive nel settore della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, che offre contributi per la realizzazione di opere edili, acquisto di macchinari, impianti e attrezzature.

Bando regionale per le imprese agroindustriali del Piemonte
Piemonte: un bando regionale rivolto alle imprese del settore agroindustriale [immagine di repertorio]
La Regione Piemonte ha stanziato -con un bando- un totale di 21 milioni di euro, per l’assegnazione di aiuti alle imprese agroindustriali attive nel settore della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli.

La misura fa parte del Programma di Sviluppo Rurale PSR 2021-2022, e permette ai soggetti beneficiari di richiedere contributi per la realizzazione di opere edili, acquisto di macchinari, impianti e attrezzature. Per ogni domanda, la spesa consentita va da due milioni a 300 mila euro.

Un accordo a Carmagnola per il riciclo dei rifiuti agricoli

“Con una dotazione finanziaria importante la Giunta regionale ha attivato il bando a sostegno dell’agroindustria molto atteso dal comparto, per permettere investimenti in nuovi processi produttivi e in tecnologie innovative -sottolineano il presidente della Regione, Alberto Cirio e l’assessore regionale Marco ProtopapaProsegue infatti in modo puntuale l’attività dell’Assessorato all’agricoltura per l’apertura di tutti i bandi previsti dal Programma di Sviluppo Rurale per i due anni di transizione 2021 e 2022, rivolti non solo alle aziende agricole ma anche a favore del settore dell’agroindustria rappresentato da numerose aziende eccellenti piemontesi”.

Il bando scadrà il 15 febbraio 2022; Ulteriori informazioni e dettagli sono disponibili sul sito della Regione Piemonte (cliccando qui).

Alexa Brunet, la potenza delle immagini della fotografa francese che sensibilizza su agricoltura e ambiente