Città Metropolitana, un bando per valorizzare i piccoli Comuni

148

La Città Metropolitana di Torino ha pubblicato un nuovo bando per valorizzare i piccoli Comuni; le risorse stanziate potranno essere utilizzate per eventi, attività di promozione e manifestazioni.

Nuovo bando per valorizzare i piccoli comuni del territorio torinese

Nel corso del 2024 la Città metropolitana di Torino destina 100 mila euro di risorse per supportare i piccoli Comuni nella valorizzazione del proprio territorio, intervenendo con un bando a sostegno di eventi, attività, manifestazioni e progetti volti a promuovere la conoscenza del patrimonio storico, artistico, culturale ed enogastronomico.

Il bando è rivolto, in particolare, ai comuni con popolazione inferiore ai 10mila abitanti sul territorio metropolitano torinese.

Anche quest’anno la Giornata di raccolta del farmaco

“Dopo anni, torniamo a fare la nostra parte a fianco dei Comuni anche con erogazione di contributi per aiutare sindache e sindaci impegnati a consolidare e valorizzare l’identità locale –spiega il vicesindaco di Città metropolitana di Torino Jacopo Suppo, il firmatario del decreto di approvazione del bando- Queste manifestazioni sono complicate da organizzare a livello locale per gli aspetti burocratici, ma anche economici: il nostro intervento vuole stimolare anche quelle amministrazioni che magari rinuncerebbero. Gli eventi locali sono l’anima del territorio nelle piccole comunità e meritano di essere sostenuti”. 

Prosegue Suppo: I contributi previsti andranno da un importo minimo di 500 euro ad un importo massimo di 2.500 euro a seconda della dimensione economica del progetto che ci verrà presentato. Le iniziative dovranno attuarsi ed essere anche rendicontate entro il 31 dicembre 2024. Sarà una Commissione appositamente formata a esaminare le domande, che dovranno essere presentate entro il 29 marzo 2024”.

E conclude: “Ci aspettiamo molte domande e siamo pronti a valutare l’opportunità di implementare le risorse disponibili per non trascurare i piccoli Comuni”.

A Castagnole arriva la pista di pattinaggio sul ghiaccio