Don Giancarlo lascia la Collegiata, a ottobre arriva don Dante

548

L’attuale arciprete andrà alla Madonna dei Fiori di Bra, al suo posto il parroco di Druento. Don Giancarlo era alla guida della Collegiata dal 1997.

don Giancarlo Avataneo arciprete Collegiata
don Giancarlo Avataneo

Don Giancarlo Avataneo lascia la parrocchia Collegiata di Carmagnola, dopo 21 anni come arciprete. Da ottobre prenderà servizio al santuario della Madonna dei Fiori di Bra. La nomina è stata proposta dall’arcivescovo Cesare Nosiglia.

Don Giancarlo è alla guida della Collegiata dal 14 settembre 1997, dopo esserne stato vicario parrocchiale dal 1983 al 1988. Negli ultimi 10 anni è stato anche moderatore delle parrocchie di Carmagnola, oltre a svolgere servizio episcopale con il vescovo Poletto prima e il vescovo Cesare poi.

Lascio il servizio di Arciprete di questa nostra bella e amatissima Collegiatacommenta a caldo il sacerdote– Questi ultimi mesi non sono stati proprio leggeri per la difficile scelta di lasciare Carmagnola, a cui sono tanto legato e a cui era anche tanto legata tutta la mia famiglia a cominciare da papà, mamma e fratello che sono già in cielo. Ricordo l’Arciprete don Pipino (1957 – 1977), il carissimo don Aldo (1977- 1997), i miei quasi 21 anni da arciprete. Li conosce il Signore che, con la Vergine Immacolata, sempre mi ha accompagnato e guidato“.

Questo il suo messaggio rivolto ai parrocchiani carmagnolesi: “Siate certi che non vi abbandono; siete tutti nel mio cuore e nel mio ricordo e pregherò ogni giorno la Madonna Immacolata e la Madonna dei Fiori per voi e voi pregherete per me“.

L’arciprete resterà a Carmagnola fino a metà ottobre circa, per l’avvio del nuovo anno pastorale 2018/2019. Domenica 7, alle 11, sarà organizzata la santa messa di saluto in Collegiata.
Quindi domenica 14 ottobre, alle 16, la partenza ufficiale per il Santuario della Madonna dei Fiori a Bra. Chi vorrà, potrà accompagnarlo, con breve visita al santuario prima della santa messa d’inizio ministero. Servizio bus con prenotazione in ufficio parrocchiale; ampio parcheggio disponibile.

don Dante Ginestrone nuovo arciprete Collegiata
don Dante Ginestrone

Nel frattempo, sabato 13 ottobre alle 15,30 arriverà il nuovo parroco arciprete scelto dal vescovo. Si tratta di don Dante Ginestrone, torinese, 56 anni, ordinato prete il 7 giugno 1987, già parroco a La Loggia, alla Collegiata di Moncalieri e, da ultimo, nella popolosa parrocchia di Druento.

Sono molto lieto di questa scelta del vescovo Cesare: don Dante è un prete che ho conosciuto da vicino e che ampiamente conosce la vita delle parrocchiecommenta don Giancarlo rispetto al suo successore designatoUn prete pastore, amico, preparato e vicino a tutti, tanto vicino ai giovani. Continuate a camminare con il nuovo pastore: ascoltatelo, seguitelo, aiutatelo!“.