Inizia la scuola, torna la solidarietà dei carmagnolesi con “Dona la spesa” alla Coop

161

Ancora una volta, i carmagnolesi hanno risposto positivamente all’appello di solidarietà lanciato da Nova Coop e dal Centro di Ascolto “Il Samaritano” – Caritas in vista della ripartenza della scuola.

scuola solidarietà
I volontari del centro d’ascolto “Il Samaritano” – Caritas hanno supportato la raccolta di solidarietà “Dona la spesa per la scuola” promossa da Nova Coop (foto di Pino Mandarano)

Anche quest’anno ha avuto successo l’iniziativa di solidarietà “Dona la spesa per la scuola” promossa dalla catena di supermercati Nova Coop con il supporto a livello locale del Centro di Ascolto “Il Samaritano” – Caritas di Carmagnola, attivo presso il punto vendita di via del Porto (centro commerciale Europa).

L’invito ai carmagnolesi, lo scorso sabato, era quello di donare materiale scolastico che, tramite i volontari dell’Associazione carmagnolese, potrà essere così distribuito alle famiglie in difficoltà economica del territorio.

scuola solidarietà
Un momento della raccolta al centro commerciale Europa di via del Porto, a Carmagnola (foto di Pino Mandarano – Il Samaritano Caritas)

«Mandare i figli a scuola costa molto e diversi fanno fatica a sostenere le spese: per questo molti clienti del supermercato hanno comprato diverso materiale e all’uscita ce lo hanno consegnatocommenta Pino Mandarano, presidente de “Il Samaritano”, che coordina l’iniziativa- In un momento in cui, a livello nazionale, è aperto un dibattito tra le varie forze politiche circa l’abbandono scolastico, noi abbiamo pensato di agire concretamente, prendendo parte a questa raccolta di materiale scolastico da dare alle famiglie con difficoltà economiche che hanno i figli in età scolastica».

Oltre cento benefattori alla “Cena per la Ricerca” della BTM in Fiera

Sono state complessivamente raccolte 108 confezioni di pennarelli, colori, matite e penne, oltre a 160 quaderni e 180 confezioni varie di colla, forbici, compassi, righelli, evidenziatori e altro ancora, tutto utile per poter andare a scuola.

«Credo che ancora una volta, concretamente, i carmagnolesi abbiano espresso una vera e concreta solidarietà: ci auguriamo che anche questo contributo possa aiutare a ridurre l’abbandono scolastico -conclude Mandarano- Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a realizzare questa raccolta, così come ai tanti nostri volontari che, per tutto il giorno, sono stati presenti, per questo servizio, al supermercato».

Empatia, in Danimarca si impara a scuola fin da piccoli