In bicicletta alla scoperta delle campagne di Racconigi

397

Sabato 27 e domenica 28 giugno 2020 l’Ufficio Turistico di Racconigi propone itinerari in bicicletta alla scoperta delle campagne e delle tenute reali che circondano il castello. Prenotazione obbligatoria, possibilità di noleggio delle bici.

racconigi visita in bicicletta alle campagnePer l’ultimo fine settimana di giugno l’Ufficio Turistico di Racconigi, in collaborazione con il Consorzio Conitours, propone una visita in bicicletta a esplorare la campagna alle spalle del parco e del castello reale che furono, un tempo, proprietà dei Principi di Carignano e poi della famiglia Reale italiana.

L’appuntamento è per sabato 27 (alle ore 15) e domenica 28 giugno (alle ore 11 e alle 15) ed è obbligatoria la prenotazione.

Un percorso semplice e alla portata di grandi e bambini, per scoprire un piccolo angolo della campagna di Racconigi straordinariamente ricco di storia e di storie da raccontare -spiegano gli organizzatori- Per immergerci al meglio nell’esperienza, inizieremo il viaggio con la guida di Aulina, imparando a conoscere la natura da chi ne ha fatto una professione e una passione e scoprendo come i profumi del territorio diventano un modo per raccontarlo. Lungo la via Stramiano raggiungeremo la località omonima dove la natura è ancora protagonista tra piante in vivaio e uccelli che sostano nel celebre Centro Cicogne e Anatidi. Ultima tappa è la cascina Migliabruna, antico podere a cui i sovrani di Casa Savoia furono assai legati e che nobilitarono con architetture degne dei loro proprietari“.

All’interno della cascina, fatta costruire dal re Carlo Alberto, il locale 3Dici a Tavola proporrà una degustazione a km0.
Per consentire a tutti di partecipare agevolmente, è disponibile un servizio di noleggio di biciclette, comprendente anche quelle a pedalata assistita.

Per garantire la sicurezza, l’Ufficio Turistico si è imposto una serie di regole che hanno l’obiettivo di tutelare la salute e che danno la possibilità di fruire delle esperienze con un numero molto ridotto di partecipanti.
Per ogni visita, pertanto, la prenotazione è obbligatoria, chiamando Conitours allo 0171-696206 o scrivendo a info@cuneoalps.it.