Carignano riapre parchi, giardini e aree gioco

226

Un’ordinanza del Comune di Carignano ha disposto la riapertura di parchi, giardini pubblici e aree gioco per bambini sul territorio comunale, definendo le regole anti-contagio da seguire.

aree gioco parchi giardini carignanoCon l’ordinanza 38/2020 anche il Comune di Carignano ha stabilito la riapertura e le regole per l’utilizzo responsabile e in sicurezza di parchi e giardini pubblici, comprese le aree gioco per bambini, presenti nel territorio comunale.

Queste le regole da seguire:

  • l’accesso deve avvenire con ordine e senza assembramenti all’entrata, all’interno e all’uscita;
  • occorre mantenere il rigoroso rispetto del distanziamento fisico tra le persone presenti nell’area (almeno un metro di separazione), ad eccezione delle persone che, in base alle disposizioni vigenti, non siano soggette al distanziamento interpersonale;
  • vige l’obbligo di utilizzo della mascherina per tutte le persone presenti, fatto salvo per i bambini di età inferiore a sei anni, per i soggetti con forme di disabilità o con patologie non compatibili con l’uso continuativo dei dispositivi di protezione individuale;
  • le persone e i genitori che accedono ai parchi sono obbligati all’auto-monitoraggio delle condizioni di salute proprie e del proprio nucleo familiare; è vietato l’accesso ai soggetti con infezioni respiratorie caratterizzata da febbre (maggiore di 37,5°);
  • è necessario il rispetto di ogni altra misura generale igienico-sanitaria anti-contagio, contemplata dai provvedimenti governativi e quelli regionali in merito all’emergenza sanitaria in corso, nel rigoroso rispetto anche del divieto di fumo, di introdurre all interno delle aree gioco bottiglie o lattine così consumare cibi o bevande.

Immuni, l’app nazionale contro il COVID-19. Come funziona? È sicura? Tutte le informazioni per usarla