Domenico Romano resta sindaco di La Loggia, battuto Lo Grasso

312

Con un distacco di poco più di 300 voti, il sindaco uscente Domenico Romano batte nuovamente Francesco Lo Grasso alle elezioni comunali di La Loggia e si riconferma alla guida del Comune per i prossimi cinque anni.

Domenico Romano sindaco La Loggia
Domenico Romano, sindaco uscente, è stato confermato alla guida del Comune di La Loggia (foto @ Facebook SiAmo La Loggia)

La maggioranza degli elettori di La Loggia ha scelto di confermare Domenico Romano sulla poltrona di sindaco, già occupata nel quinquennio appena concluso: il Primo Cittadino uscente ha infatti vinto le elezioni comunali con il 54,5% dei voti, superando lo sfidante Francesco Lo Grasso.

In totale i votanti sono stati 3.924 (affluenza del 53,55%): 2.035 le preferenze per Romano e la sua lista “SiAmo La Loggia”, che si aggiudica 8 consiglieri; 1.697 quelle per Lo Grasso di “La Loggia Unita”, che potrà contare su 4 rappresentanti in Consiglio comunale. Ben 128 le schede nulle, 64 le bianche.

Alle elezioni di cinque anni fa votarono 4.133 persone, pari al 59,45% degli aventi diritto. Romano vinse con il 35,5%, seguito da Lo Grasso (all’epoca candidato con il Movimento 5 Stelle) al 24,8%; quindi Davide Catalano di “Vivere La Loggia” al 23,6% e Giuseppe Nocera al 16,2%.

Santena sceglie la continuità: plebiscito per Ghio sindaco (83%)