A Carmagnola è tempo di Fiera di Primavera

309

Sabato 9 e domenica 10 marzo, nel Foro Boario e in tutto il centro di Carmagnola, si svolgerà la 555esima edizione della Fiera di Primavera, con appuntamenti dedicati all’Agricoltura, gran mercato ambulante e Mercantico.

carmagnola fiera di primavera 2019

Sabato 9 e domenica 10 marzo torna a Carmagnola la Fiera di Primavera, che quest’anno raggiunge la sua 555esima edizione.
“È una manifestazione che fonda la sua forza nella tradizione agricola e agroalimentare del territorio“, commenta l’assessore all’agricoltura Gian Luigi Surra.

Anche quest’anno il programma degli eventi sarà molto ricco e composito, coniugando spazi dedicati all’agricoltura, alle macchine agricole, ai prodotti agricoli trasformati, all’allevamento.
Gli appuntamenti dedicati all’agricoltura saranno affiancati, nella giornata di domenica, alla consueta edizione del Mercantico, lungo l’asse di via Valobra, che proporrà piccolo antiquariato, oggettistica e hobbismo.

Secondo lo schema collaudato nella scorsa edizione, che ha ridisegnato la collocazione degli espositori della meccanizzazione agricola, il cuore della Fiera sarà piazza Italia, sede del foro boario. Qui si svolgeranno le tradizionali mostre zootecniche della razza bovina piemontese e frisona italiana.
Queste esposizioni presentano esemplari di grande pregio iscritti agli albi genealogici dell’Associazione Provinciale Allevatori -prosegue Surra- Tra le novità di quest’anno, si evidenzia il gradito ritorno dell’esposizione contemporanea dei bovini di razza Piemontese e Frisona, mostre che nelle ultime edizioni erano state sdoppiate in due appuntamenti diversi a causa della riduzione degli spazi coperti disponibili in piazza Italia”.

Concluso il cantiere per la trasformazione dell’area, quest’anno i bovini saranno esposti in contemporanea sotto la tettoia e una tenso-struttura che sarà collocata ad hoc all’interno della piazza.

Le vie e piazze circostanti al foro boario costituiranno un unico grande spazio espositivo del meglio della produzione di macchine e attrezzature agricole provenienti da tutto il nord Italia.

Un grande spazio sarà riservato alle presentazioni e ai laboratori degli istituti scolastici agrari di Carmagnola e Lombriasco e dell’Istituto lattierio-caseario di Moretta. Nella zona esterna si svolgerà il anche il mercato dei produttori agricoli ed artigiani del cibo.

Da segnalare, sempre domenica 10, il grande mercato fieristico nella zona di piazza Italia, con più di 260 espositori. Nei nuovi edifici di piazza Italia, che completano il Centro servizi per l’Agricoltura, si svolgerà inoltre la seconda edizione del Salone agro-alimentare di qualità del Carmagnolese e dei territori circostanti.

Collateralmente alla Fiera, nelle giornate di giovedì 7 e sabato 9 marzo, nel parco Cascina Vigna avranno luogo due iniziative indirizzate alla salute e al benessere, organizzate dall’Assessorato allo Sport e Politiche sociali, con la collaborazione dei Lions cittadini, del Centro di cura Oasimedica e dell’Asd Nordic Walking Andrate.
Sarà presentato un corso gratuito di ginnastica posturale e si svolgerà la “Camminata Lions”, con screening gratuito del diabete.

“Invito tutti a partecipare alla Fiera di Primavera, un momento importante e sentito dai carmagnolesi che ormai da 555 anni esprimono, attraverso questo evento, il meglio della produzione agricola e dell’allevamento del territorio –conclude Surra- Si tratta di un’importante vetrina, che coniuga tradizione, innovazione e rispetto dei prodotti per offrire ai consumatori finali e ai visitatori prodotti di elevata qualità, genuinità e sicurezza. Non di secondaria importanza anche il concomitante svolgimento dei mercati, che ribadisce e consolida la vocazione commerciale del territorio“.

Da sottolineare anche la grandissima ricaduta economica su svariati settori del commercio cittadino, a partire da ristoranti, negozi e bar, grazie alla scelta di mantenere l’appuntamento in centro città e non “chiuderlo” solo agli addetti ai lavori, facendone invece un momento di svago per tutti.

Anche in occasione della Fiera di Primavera particolare attenzione sarà prestata alla tematica della sicurezza, così come già avvenuto in occasione della Fiera nazionale del Peperone. Saranno adottate tutte le misure necessarie per lo svolgimento in sicurezza dell’evento, che rientra tra le principali manifestazioni del territorio carmagnolese in quanto riveste la qualifica di Fiera regionale del Piemonte.

Per maggiori informazioni, contattare l’Ufficio Agricoltura del Comune ai numeri 011-9724220-257-225 o scrivere a agricoltura@comune.carmagnola.to.it