Prodotti tipici locali protagonisti alla Fiera del Porro di Cervere

149

Tra gli ospiti d’onore della kermesse gastronomica il peperone di Carmagnola, la trippa di Racconigi, la tinca di Ceresole d’Alba e la bagna caoda di Faule. La Fiera del Porro inaugura sabato 10 novembre e prosegue fino al 25.

 

Fiera del Porro Cervere 2018Il Peperone di Carmagnola e tanti altri prodotti tipici del territorio saranno i co-protagonisti della Fiera del Porro 2018 di Cervere, nel fossanese, che inaugura sabato 10 novembre.

La manifestazione prosegue fino al 25 novembre e ospita infatti quest’anno numerose eccellenze gastronomiche piemontesi: oltre al peperone, sono previsti abbinamenti con la bagna caoda di Faule, la trippa di Racconigi, i bocconcini d’oca del Palio di Fossano, le rane di Roreto di Cherasco, il gorgonzola di Cavallermaggiore, la chiocciola metodo Cherasco e il pane di Venasca.

Un gemellaggio speciale avverrà anche con la tinca di Ceresole d’Alba. In occasione della serata di venerdì 23, infatti, il pesce delle peschiere ceresolesi sarà presentato in modo inedito dagli chef della Fiera, in abbinamento ai porri locali e agli altri prodotti tipici piemontesi.
L’iniziativa, promossa dal Comune e dalla Proloco di Ceresole d’Alba, è realizzata nell’ambito del progetto di valorizzazione della Tinca  finanziato con il contributo del Fondo europeo per gli affari marittimi e la Pesca.

La Fiera del Porro di Cervere rappresenta uno degli appuntamenti gastronomico-commerciali d’autunno più importanti del Piemonte, con decine di migliaia di visitatori che si recano al PalaPorro di piazza San Sebastiano per degustare o acquistare l’ortaggio.
Organizzata dalla Pro Loco Amici di Cervere, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, propone un mix di folklore e gusto, divertimento e cultura, sapori e profumi.
Il programma completo, con orari e contatti, della 39esima Fiera del Porro Cervere è disponibile sul sito ufficiale della Pro Loco Amici di Cervere.