Proseguono per tutto maggio gli aiuti alimentari alle famiglie di Carmagnola

794

Proseguono per tutto il mese di maggio le distribuzioni di aiuti alimentari, sotto forma di pacchi-spesa, alle famiglie di Carmagnola messe in crisi dall’emergenza Covid-19.

aiuti alimentari carmagnola fase 2
L’allestimento della distribuzione dei pacchi alimentari agli Antichi Bastioni (foto dalla pagina Facebook della Città di Carmagnola)

Proseguiranno ancora durante tutto il mese di maggio le distribuzioni di aiuti alimentari, sotto forma di pacchi-spesa consegnati agli Antichi Bastioni, per le famiglie di Carmagnola messe in crisi dall’emergenza Covid-19.

Lo ha annunciato il sindaco, Ivana Gaveglio, fornendo anche i dati relativi ad aprile 2020, con quasi tremila cittadini che sono stati supportati dal Comune.
“Grazie alla preziosa collaborazione dei dipendenti comunali, dei volontari e delle Caritas riusciamo a offrire ancora per tutto il mese di maggio il sussidio alimentare settimanale -fa sapere il Primo Cittadino di Carmagnola- Sono state preziose a questo scopo anche le donazioni dei cittadini più fortunati, circa 10.000 euro”.

Coronavirus: centro di distribuzione dei pacchi alimentari a Carmagnola

Quali sono stati i numeri relativi agli aiuti finora forniti?
I provvedimenti che abbiamo adottato in merito alla solidarietà alimentare hanno coinvolto più di 2.800 persone nel mese di aprile -dettaglia il sindaco- Sono stati distribuiti una volta a settimana in media 630 pacchi, contenenti generi acquistati in aziende, negozi e supermercati del territorio e da prodotti che le aziende stesse, con grande generosità, hanno donato”.

Quanti, invece, i buoni spesa erogati? “Abbiamo erogato circa 450 buoni spesa, del valore medio di 250 euro, da spendere nei negozi di generi alimentari e nelle farmacie carmagnolesi che hanno dato la loro disponibilità ad accettarli, attraverso il circuito Satispay“.

Carmagnola apre un conto corrente dedicato all’emergenza Covid-19