Teatro e arte nel weekend a Racconigi

109

Il teatro e l’arte, in diverse forme, arricchiscono il programma del Settembre Racconigese, con eventi speciali a Racconigi il 19 e 20 settembre 2020.

teatro Racconigi
Riparte il teatro a Racconigi con lo spettacolo “La felicità è uno schiaffo” di Giorgia Goldini, il 19 settembre alla Soms di Progetto Cantoregi

Il teatro e l’arte, in diverse forme, arricchiscono il programma del Settembre Racconigese, con eventi speciali in programma a Racconigi nel weekend del 19 e 20 settembre 2020.

Sabato 19 -con due spettacoli, alle 18 e alle 21, la Soms di Progetto Cantoregi ospiterà lo spettacolo teatrale “La felicità è uno schiaffo”, di e con Giorgia Goldini, nell’ambito di Concentrica, la rassegna teatrale organizzata dal Teatro della Caduta in rete con moltissime realtà del territorio piemontese e ligure.

Lo spettacolo è un monologo comico-poetico che non dà risposte, ma che mette in scena dei tentativi, che fissa dei momenti, che propone delle visioni -spiegano gli organizzatori- Dieci istantanee da guardare con calma per cogliere i dettagli: il colore del gelato caduto al bambino sul lungomare di Rimini, il vestito della sposa sporco di erba e fango, il profumo di quella precisa marca di detersivo, i capelli dell’uomo giusto“.

Per l’occasione, sarà anche possibile raggiungere Racconigi da Torino con l’Express Bus, finanziato dall’ATL del Cuneese e dal Comune, al prezzo di 16 euro, incluso lo spettacolo. La prenotazione è obbligatoria telefonando al numero 011-2261941.

Con un piccolo supplemento sarà anche possibile prenotare il tour “Città di Seta” che permetterà di scoprire la storia che ne ha caratterizzato il paese e la produzione che rese Racconigi famosa in tutta Europa grazie alla produzione del pregiato Organzino, e che permise di costruire capolavori architettonici come la Chiesa di San Giovanni Battista.

Settembre Racconigese 2020 con visite ai beni culturali del territorio

Domenica 20 settembre, alle ore 15, inaugura invece la mostra d’arte “Sperimentazioni – La ricerca grafica attraverso la materia e il colore” allo spazio arte Grappeggia, presso Corrado Acconciature di via Spada 23.

In esposizione opere di Isidoro Cottino (Torino, 1938), ceramista, pittore e incisore sperimentale, e di Ezio Curletto (Carignano, 1957), pittore e incisore, allievo di Cottino.

Nel weekend sarà infine anche aperta Tenuta Berroni, complesso del XVIII secolo immerso nelle campagne racconigesi, con visite al parco e alla dimora, da metà Ottocento acquisita dalla famiglia di banchieri Ceriana Mayneri e tutt’ora residenza dei diretti discendenti.

tenuta Berroni Il salone centrale della Villa
Il salone centrale della villa di Tenuta Berroni, a Racconigi

Oltre alla scoperta di storia e aneddoti legati a una famiglia che ha contribuito a far crescere l’economia del Piemonte, la visita di Tenuta Berroni sarà anche l’ultima occasione della stagione per gustare i gelati artigianali di Agri Berroni, la gelateria aperta lo scorso anno per valorizzare il latte prodotto nelle cascine vicine alla residenza e le tradizionali produzioni locali.

Il sabato pomeriggio sono in programma due partenze alle 15 e alle 17, mentre domenica le visite si terranno alle ore 11, 11:45, 14:30, 15:15, 16:30 e 17:45. I gruppi saranno al massimo di 15 persone, con mascherina; il costo è di 12 euro, degustazione inclusa.