Buon 25 aprile! Viva la libertà!

455

“Il Carmagnolese” augura a tutte le sue lettrici e a tutti i suoi lettori una buona festa della Liberazione, per non dimenticare chi ci rese liberi il 25 aprile di 75 anni fa. Con un video speciale.

Il 25 aprile 1945 (e giorni limitrofi: per Carmagnola, ad esempio, la data ufficiale è il 30 aprile) l’Italia fu libera dall’oppressione nazi-fascista, dopo gli anni della guerra e della dittatura, grazie a mesi di lotta partigiana affiancata dall’avanzata alleata.

Oggi, a 75 anni di distanza da tale data, vogliamo augurare a tutti di celebrare la festa della Liberazione nel ricordo di chi diede anche la vita per la libertà del nostro Paese.

Abbiamo deciso di farlo attraverso un video realizzato, e gentilmente concessoci, da “La bottega del ciabattino” di Pancalieri, con le lettere di alcuni partigiani condannati a morte.

ANPI Carmagnola, un 25 aprile online e a domicilio

E riportando nuovamente le parole del sindaco di Carmagnola, Ivana Gaveglio: “Sarà un 25 aprile particolare. In questi giorni stiamo sperimentando in prima persona che cosa significhi non avere la libertà di gestire e vivere la quotidianità come desideriamo. Sono rinunce sicuramente meno forti di quelle cui furono sottoposti i nostri genitori o i nostri nostri nonni durante il conflitto.

E’ pertanto particolarmente significativo celebrare la festa della Liberazione in questo contesto, augurandoci presto, di poter riassaporare la libertà che credevamo scontata. Non potremo incontrarci in piazza, però invito tutti i cittadini ad esporre il tricolore alla finestra: festeggeremo distanti ma uniti.

Carmagnola e il 25 aprile “virtuale”, con tanti materiali online