Home / Villastellone / Villastellone aderisce alle eco-feste del Covar 14

Villastellone aderisce alle eco-feste del Covar 14

VILLASTELLONE – Villastellone entra ufficialmente tra le amministrazioni che sostengono e promuovono sul proprio territorio le eco-feste riconosciute dal Covar14. Con l’adesione al protocollo consortile, approvata dalla Giunta del sindaco Davide Nicco, il Comune vincola la concessione del proprio patrocinio al rispetto di alcuni criteri ambientali, previsti dal regolamento per la gestione ecosostenibile degli eventi.

Tra i requisiti per essere eco-festa, infatti, ci sono la nomina di un responsabile per gli aspetti legati alla gestione dei rifiuti; l’allestimento di aree ecologiche per la gestione della differenziata; la formazione di chi è coinvolto nell’organizzazione dell’evento; l’impegno a effettuare nel modo migliore la separazione dei diversi materiali; la disponibilità a preferire l’uso di stoviglie lavabili o, al limite, biodegradabili e compostabili e a conferire queste ultime nell’organico; l’impegno a predisporre materiale informativo sia per gli operatori che per i partecipanti all’evento.

«Non è solo una questione di forma, ma un gesto concreto per andare sempre più nella direzione della riduzione degli sprechi e per incrementare la raccolta differenziata -rimarca l’assessore all’Igiene urbana, Giovanni Villa, sottolineando come questo provvedimento si aggiunga alla recente adesione al programma di “Acquisti Verdi”- Il 23 ottobre abbiamo una riunione con le Associazioni per parlare delle prossime manifestazioni: discuteremo anche questo argomento, per ribadire e sollecitare tutti a rispettare il regolamento».

L’adesione di Villastellone al protocollo delle eco-feste è stato accolto con soddisfazione dal presidente del Covar, Leonardo Di Crescenzo.

Leggi anche

SAT: Open day e Miss Volontariato

Un open day positivo all’avio superficie di Ca’ Matilde tra Carmagnola e Villastellone che, nel …