Proseguono le aste dei bovini di razza piemontese al foro boario di Carmagnola

410

Mercoledì 15 novembre nuovo appuntamento con le aste dei bovini di razza piemontese al foro boario di Carmagnola, progetto studiato per incentivare l’allevamento locale.

aste bovini razza piemontese carmagnola
Proseguono ogni terzo mercoledì del mese le aste dei bovini di razza piemontese al foro boario di piazza Italia a Carmagnola

Si terrà mercoledì 15 novembre 2023 il prossimo appuntamento con le aste dei bovini di razza piemontese a Carmagnola, ospitate nell’area mercatale di piazza Italia. L’arrivo degli animali è previsto alle ore 9; dalle 10 prenderanno il via le operazioni del banditore d’asta, che proseguiranno fino alle ore 12.

«La razza bovina “Piemontese”, conosciuta e apprezzata su tutto il territorio italiano per la sua carne tenera, saporita e magra che consente di ottenere ottime preparazioni culinarie da tutti i suoi tagli, è il fiore all’occhiello della zootecnia del territorio carmagnolese e di quello regionale -spiega l’assessore all’agricoltura, Roberto GerbinoGli allevamenti presenti puntano al continuo miglioramento della qualità genetica e della selezione degli animali, con una commercializzazione sicura che permette agli allevatori di lavorare con ottimi risultati, soddisfacendo le richieste nazionali e internazionali».

Agricoltura e Ambiente, le sfide da assessore di Roberto Gerbino

L’Amministrazione di Carmagnola, grazie alla collaborazione con le locali associazioni zootecniche di allevamento e di commercializzazione, con gli allevatori, i commercianti di bestiame, il servizio veterinario dell’Asl TO5 e la Banca Territori del Monviso, dallo scorso mese di aprile ha avviato in via sperimentale le aste mensili, con ottimi riscontri.

Le aste vengono proposte ogni terzo mercoledì del mese. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Agricoltura comunale, al numero 011-9724220, oppure all’Associazione Regionale Allevatori Piemonte (ARAP) al numero 011-9804052.

La prima asta dei bovini al foro boario di Carmagnola nei video di TeleGranda