La Fiera del Peperone di Carmagnola entra nel vivo

1414

Dal 3 settembre al via la vera e propria “Fiera” nazionale del Peperone di Carmagnola 2020, con apertura di un’ampia esposizione fieristica, street food, degustazioni, spettacoli e molto altro.

Fiera del Peperone 2020 foto Filiberto Alberto
Uno scatto della Fiera del Peperone 2020 [foto di Filiberto Alberto]
Da oggi, giovedì 3 settembre, inizia la seconda parte della Fiera nazionale del Peperone di Carmagnola 2020, una 71esima edizione “Speciale e Diffusa”, con un format nuovo ed esteso in diverse aree della città.

Con un programma vario e studiato per assicurare il rispetto delle normative anti-Covid, sono in cartellone molte proposte “in presenza” nelle strade, piazze e altre location della città: il mercato dei peperoni, la Festa del Peperone con street food di qualità e stand di prodotti agroalimentari, artigianali e commerciali, LApePeroneria con il peperone in tantissime ricette tra contaminazioni, tradizione e musica, degustazioni, area bimbi con villaggio indiano e animali, oltre a numerosi bar e ristoranti della città che propongono menù dedicati in ogni giornata.

Tutto il programma della Fiera del Peperone 2020 di Carmagnola

Proseguono inoltre le “cene di qualità” al Pala BCC, preparate con prodotti di eccellenza all’interno del Salone Antichi Bastioni. In particolare, la serata del 5 settembre si intitola “Insieme per la ricerca” e viene organizzata per raccogliere fondi a sostegno della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus, charity partner per il secondo anno e protagonista di altre iniziative.

In tutte le serate della manifestazione vengono proposti concerti, spettacoli di cabaret, magia e danza con ingressi gratuiti e contingentati nel rispetto delle disposizioni di sicurezza.
Tra i principali ospiti, al foro boario di piazza Italia, ci saranno il cabarettista Antonio Ornano il 4 settembre e la band Pink Sound il 5 settembre.

Ornano e Pink Sound a Carmagnola, due spettacoli in piazza Italia

Prosegue tutti i giorni anche il palinsesto della Fiera Digitale, iniziativa principale dei primi giorni dell’edizione, con uno studio televisivo allestito all’interno della Chiesa di San Filippo, trasmissioni in streaming di interviste, show cooking ed altre iniziative che hanno tra i principali conduttori Paolo Massobrio, Luca Ferrua, Renata Cantamessa e Simona Riccio.

Come sempre sono aperti i musei della città saranno ed è possibile visitare diverse mostre d’arte, tra le quali la grande mostra collettiva “Dialogo con i Maestri” a Palazzo Lomellini, in collaborazione con l’Associazione Piemontese Arte di Torino, e una mostra per celebrare i trent’anni di Lorenzo Piana nei panni di Re Peperone.

Con la “Fiera Digitale” Carmagnola e il peperone vanno online