Dal Rotary di Carignano generi alimentari alle famiglie ucraine rifugiate

124

Il Rotary Club di Carignano ha raccolto derrate alimentari e generi di prima necessità per le famiglie ucraine, distribuendone parte anche ai rifugiati presenti sul territorio carmagnolese.

rotary carignano famiglie ucraine
Gli esponenti del Rotary di Carignano con l’Amministrazione carmagnolese e due famiglie ucraine durante la cerimonia di consegna simbolica degli aiuti

Lunedì 23 maggio- nella sala Consiglio del Comune di Carmagnola- si è tenuto un momento simbolico di consegna di generi alimentari da parte del Rotary Club di Carignano alle famiglie ucraine accolte sul territorio.

Il Rotary ha infatti raccolto nelle scorse settimane, grazie alla generosità di molti, diversi pallet di derrate alimentari e generi di prima necessità che sono già stati inviati in Ucraina, per fronteggiare in loco l’emergenza causata dalla guerra.

In fuga dalla guerra in Ucraina, accolte a Carmagnola

Una parte del materiale, che non è stato distribuito direttamente in Ucraina, verrà invece utilizzato per il sostegno alimentare delle famiglie sfollate che hanno trovato accoglienza sul territorio carmagnolese.

Per agevolare le operazioni di distribuzione, il Rotary Club ha consegnato le derrate al Comune di Carmagnola, che oggi ne curerà la distribuzione ai nuclei famigliari provenienti dall’Ucraina presenti sul territorio, ospiti di privati e strutture.

Piobesi che accoglie, ospitalità condivisa per i profughi ucraini

Al momento simbolico di consegna dei beni alimentari hanno partecipato il Rotary Club, rappresentato dal segretario Mauro Appendino e dalla signora Carla Vergnano, il presidente del Consiglio Comunale Filberto Alberto e il sindaco del Comune di Carmagnola Ivana Gaveglio, con due nuclei famigliari -costituiti da due mamme con i propri bambini– provenienti dalla provincia di Kiev, che al momento hanno trovato riparo in Carmagnola.

Attualmente i profughi ucraini registrati a Carmagnola sono 34. L’Amministrazione ha ringraziato il Rotary Club per il proprio impegno sul territorio e per il gesto di solidarietà.

Solidarietà con la popolazione ucraina, conclusa la missione carmagnolese