Carmagnola, approvata la nuova ZTL

2700

La Giunta di Carmagnola ha approvato il nuovo regolamento per la Zona a Traffico Limitato (ZTL) nel centro: avrà orari variabili e sarà controllata da varchi elettronici.

carmagnola centro storico ztl
La nuova ZTL di Carmagnola avrà orari variabili e verrà controllata da varchi elettronici posizionati in sei punti d’accesso al centro storico, tra cui l’incrocio tra via Valobra, corso Sacchirone e via Baldessano (nella foto).

La Giunta Gaveglio ha approvato il nuovo regolamento per la Zona a Traffico Limitato (ZTL) nel centro storico di Carmagnola, che sarà dotata di un sistema elettronico per il controllo degli accessi.

L’Amministrazione ha innanzitutto individuato due periodi dell’anno, in cui entreranno in vigore orari differenziati.

Dal 1° giugno al 30 settembre di ogni anno, la ZTL sarà attiva nelle giornate di sabato e domenica dalle 6:30 del sabato alle ore 7:30 del lunedì successivo; nei giorni festivi dalle 6 alle 7:30 del giorno successivo; nei feriali, dal lunedì al venerdì, dalle 20 alle 7:30.

Dal 1° ottobre al 31 maggio, invece, entrerà in vigore solamente nei weekend, dalle 21 del venerdì fino alle 7:30 del lunedì.

Sempre prevista, inoltre, la chiusura nella giornata di mercoledì, dalle 5 alle 16, in concomitanza con lo svolgimento del mercato ambulante.

Carmagnola, arriva il Pums: niente sosta a pagamento, sì a bici e Zone 30

Durante i periodi in cui la ZTL è attiva, inoltre, non sarà possibile parcheggiare al suo interno (anche per i residenti e tutti coloro i quali avranno diritto di accesso) in via Valobra, nel tratto compreso tra via Baldessano e piazza IV Martiri, e in piazza Sant’Agostino.

Le vie interessate dalla ZTL variabile saranno le seguenti: via Valobra, nel tratto compreso tra via Baldessano e piazza IV Martiri; piazza Sant’Agostino; via delle Cherche, nel tratto compreso tra il civico 5 e piazza Sant’Agostino; via Bellini, nel tratto compreso tra il civico 3 e piazza Sant’Agostino; via Porta Zucchetta; piazza Antichi Bastioni lato nord; via delle Granaglie; via Cavalli; via Galimberti; via Conte di Carmagnola; via Lomellini; via San Bernardino; via Milanesio di Coassolo; via Spanzotti, via Provvidenza; vicolo Gerolamo; via Santorre di Santarosa; piazza Garavella; via Gardezzana, nel tratto compreso tra piazza Garavella e via San Benedetto.

Installati i varchi elettronici di lettura targhe agli ingressi di Carmagnola

Per controllare gli accessi alla ZTL, al posto dei paletti, il Comune di Carmagnola intende installare un sistema automatizzato, con l’attivazione di sei varchi.
Il tutto verrà attivato all’ottenimento della necessaria autorizzazione da parte del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti“, sottolineano da Palazzo.

Le telecamere verranno installate nei seguenti punti di accesso al centro storico carmagnolese:

  • Via Valobra, all’incrocio con via Baldessano e corso Sacchirone
  • Piazza Antichi Bastioni, all’incrocio con piazza Rayneri, piazza delle Granaglie e via Porta Zucchetta
  • Piazza Antichi Bastioni, all’incrocio con via Cavalli
  • Via Rossini, all’incrocio con Via San Bernardino
  • Piazza Garavella, all’incrocio con vicolo San Girolamo
  • Via Valobra, all’altezza di via Rossini e piazza IV Martiri

Si è rilevata la necessità di garantire una migliore fruibilità pedonale da parte dei cittadini delle vie del centro storico, con particolare riferimento a via Valobra e alle vie limitrofe, soprattutto in occasione dell’organizzazione di eventi e manifestazioni che hanno il proprio naturale svolgimento in orari serali, notturni, festivi o prefestivi che interessano anche l’area pedonale di piazza Sant’Agostino -spiegano dall’Amministrazione- Il nostro obiettivo è rafforzare sempre più la vocazione del centro storico quale centro commerciale naturale, nonché punto di riferimento culturale territoriale, oltre che luogo di aggregazione sociale, tutelandone al contempo il patrimonio storico e monumentale“.

Nuovi impianti di videosorveglianza a Carmagnola