Mostra del Cai dedicata al bivacco Carmagnola e al sentiero Gustin

341

Giovedì 28 novembre viene inaugurata a Carmagnola la mostra “Bivacco Carmagnola e sentiero Gustin Gazzera, tra storia e natura”, a cura della sezione Cai di Carmagnola.

bivacco carmagnola
Una foto d’epoca scattata al Rifugio Carmagnola

Appuntamento giovedì 28 novembre per la mostra organizzata dalla sezione Cai carmagnolese, dedicata al bivacco Carmagnola e sentiero Gustin, in valle Maira.

L’esposizione, dal titolo “Bivacco Carmagnola e sentiero Gustin Gazzera, tra storia e natura”, sarà allestita nella sala Solavaggione della biblioteca civica, in via Valobra 102.

Durante la serata -oltre alla presentazione del progetto realizzato in estate dai volontari carmagnolesi del Club Alpino Italiano- sono previsti anche interventi sul Vallo Alpino tra le due guerre nella zona del nuovo bivacco, a cura dell’Associazione Studio Fortificazioni Alpine Occidentali, e su flora, fauna e geologia, a cura del professor Oscar Casanova.

È prevista anche la presentazione di filmati e vecchie fotografie degli anni ‘70-’90 di giovani carmagnolesi al vecchio rifugio Carmagnola.

La mostra rimarrà quindi visitabile fino a sabato 7 dicembre dal martedì al venerdì con orario 9-12:30 e 14:30-18:30; il sabato dalle 9 alle 12:30. Ingresso libero.