Il Consiglio comunale di Carmagnola unanime sulla sicurezza stradale

193

Nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale di Carmagnola sono stati approvati (all’unanimità) due Ordini del Giorno sul tema della sicurezza stradale. Riguardano, in particolare, i monopattini elettrici e il trasporto di minori su motocicli.

sicurezza stradale carmagnola
Uno dei documenti sulla sicurezza stradale approvati dal Consiglio comunale di Carmagnola riguarda i monopattini elettrici [immagine di repertorio]
Nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale di Carmagnola sono stati approvati (all’unanimità) due Ordini del Giorno sul tema della sicurezza stradale, presentati dalla Maggioranza di centrodestra e con Fratelli d’Italia come primo firmatario.

Entrambi i documenti esortano il Governo e gli organi competenti a introdurre nuove disposizioni per la sicurezza urbana, la fruibilità dei centri abitati e la prevenzione degli infortuni legati all’utilizzo dei monopattini elettrici e a revisionare le disposizioni inerenti al trasporto dei bambini sui motocicli.

Micromobilità a Carmagnola: in arrivo bici, scooter e monopattini elettrici?

Le nuove caratteristiche e dotazioni dei monopattini elettrici appena adottate risultano insufficienti ai fini di aumentare la sicurezza urbana e la prevenzione degli infortuni, non affrontando la grave lacuna legislativa inerente la piena sicurezza e protezione di chi è alla guida, la responsabilità civile verso terzi in caso di incidente e l’identificazione del mezzo, e quindi del conducente, sia in caso di incidente che di infrazione del Codice della strada -ha spiegato la consigliera Margherita Toschino (FdI)- Inoltre in diversi Comuni italiani si è iniziato a prevedere la possibilità di effettuare ordinanze locali riguardo all’obbligatorietà del casco da parte dei maggiorenni fruitori di monopattini elettrici”.

A questo intervento sono seguiti un approfondimento, da parte del capogruppo di FdI  Lorenzo Stella, sui dati ISTAT riguardo al crescente numero di incidenti che coinvolgono monopattini elettrici e una riflessione del vicesindaco Cammarata sull’importanza di un’assicurazione legata al monopattino elettrico.

Santena: la Polizia Locale informa sull’uso del monopattino elettrico

Il secondo Ordine del Giorno -relativo al trasporto di minori sui motocicli– è stato nuovamente presentato da Toschino: “Richiediamo agli organi competenti di valutare le seguenti disposizioni: la limitazione della velocità a 50 km/h in caso di trasporto di bambini su motocicli; l’innalzamento dell’età del passeggero a un minimo di 12 anni in caso di circolazione su strade percorribili a velocità superiore ai 50 km/h e, infine, l’ulteriore valutazione dell’eventuale adozione di dispositivi di sicurezza obbligatori dai 5 ai 12 anni di età, in caso di trasporto su strade aventi un limite di velocità di 50 km/h”.

Entrambi i documenti, come detto, hanno trovato il voto favorevole di tutta l’Aula.

In duecento a Carmagnola per il Giretto d’Italia 2022