Bonus sociale per disagio economico riconosciuto in automatico

520

A partire dal 1° gennaio 2021, il bonus sociale per disagio economico sarà riconosciuto automaticamente.

Bonus sociale automatico per disagio economico dal 1 gennaio 2021

A partire da venerdì 1° gennaio 2021, il bonus sociale attribuito per il disagio economico sarà riconosciuto automaticamente a chi ne ha diritto.

Nello specifico, il bonus sociale per disagio economico è relativo alla fornitura di energia elettrica, di gas naturale e di acqua.

Per questa tipologia di bonus non sarà dunque più necessario presentare la domanda, al contrario del bonus emesso per disagio fisico, che continuerà ad essere gestito dai Comuni o dai CAF (Centri di Assistenza Fiscale).

Per ottenere il bonus per disagio economico è necessario rientrare in una delle seguenti categorie:

  • appartenere ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro;
  • appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20 mila euro;
  • appartenere ad un nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza.

Bonus Spesa: tutti i fondi nazionali destinati ai Comuni del Carmagnolese

Per ottenere il bonus per il disagio economico, rimane comunque necessario richiedere l’attestazione ISEE. L’INPS invierà i dati necessari secondo la normativa vigente sulla privacy al Sistema Informativo Integrato solo nel caso in cui il nucleo familiare rientri nelle condizioni che danno diritto all’emissione del bonus.

Sarà poi il Sistema Informativo Integrato che si occuperà di incrociare i dati ricevuti con quelli relativi alle forniture di elettricità, gas e acqua, permettendo l’erogazione automatica del bonus.

Per richiedere ulteriori informazioni o chiarimento è possibile contattare il Call Center SGAte (Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe Energetiche) attraverso il numero Numero Verde 800-192719 o l’indirizzo di posta elettronica sgate@anci.it.